Mondiali di basket, l'Italia è fuori: trionfa la Spagna 67-60

Vince la Spagna di Marc Gasol 67-60, gli azzurri devono lasciare la competizione iridata

L'Italia perde contro la Spagna con il punteggio di 67-60 nella prima partita della seconda fase dei Mondiali di basket e deve dire addio alla competizione.

Dentro o fuori, tutto in 40 minuti. L'Italbasket manca la grande impresa contro la Spagna, venendo meno proprio nei momenti decisivi così come accaduto nella sconfitta con la Serbia. Gli azzurri affidavano le proprie speranze a Danilo Gallinari in forma come non mai e autore di 26 punti con 8 rimbalzi nell'ultima partita e alla vena realizzativa di Marco Belinelli. Serviva una prestazione perfetta per sognare l'impresa, battere la Spagna di Sergio Scariolo, che vantava tra le sue fila Marc Gasol, l'unico campione Nba in carica della competizione iridata e altri giocatori di altissimo livello come Ricky Rubio, Sergio Llull e Victor Claver. L'impegno e la carica degli azzurri però non sono stati sufficienti per arrivare tra le prime 8. Un'eliminazione arrivata permano di avversari di grande valore tuttavia non diminuisce il rammarico per un'avventura conclusasi proprio sul più bello.

La Partita

A Wuhan coach Sacchetti sceglie Hackett, Belinelli, Datome, Gallinari e Biligha mentre Scariolo conferma il quintetto base: Rubio, Fernandez, Claver, Hernangomez e Marc Gasol. L'inizio è tutto italiano, gli azzurri scappano via con un parziale di 15-5 mentre le Furie Rosse pagano un inizio davvero incerto. Pian piano la Spagna riordina le idee e completa la rimonta, il primo quarto termina sul 18-18. La lotta si fa dura e spigolosa, dominano le difese e il match è in grande quilibrio, l'Italia chiude in vantaggio la prima metà tempo 31-30. Nel terzo quarto la Spagna prova a prendere il largo, è il momento più difficile per l'Italia, che deve aggrapparsi a capitan Gigi Datome per restare in scia. Le Furie Rosse raggiungono un vantaggio massimo di 8 punti sul 46-38. Gli azzurri non mollano, il terzo quarto finisce con la Spagna avanti 50-48. Nell'ultimo quarto la partita si fa incandescente, l'Italia allunga 56-52 ma la Spagna rientra e con un parziale di 10 punti si porta 62-56. Gallinari e compagni sembrano non crederci più e una tripla mancata da Belinelli è l'immagine eloquente di un'impresa soltanto sfiorata, la Spagna vince 67-60 e passa ai quarti insieme alla Serbia. Soltanto per la gloria a questo punto l'incontro di domenica 8 settembre contro Portorico.

Il Tabellino

SPAGNA-ITALIA 67-60 (18-18; 12-13; 20-17; 17-12)

SPAGNA: Beiran N.E, Claver 7, Colom N.E, Fernandez 5, Gasol 2, W.Hernangomez 14, J.Hernangomez 16, Llull 11, Oriola 2, Rabaseda N.E, Ribas 5, Rubio 15. All Scariolo.

ITALIA: Abass N.E, Belinelli 7, Biligha 6, Brooks 1, Datome 12, Della Valle 6, Filloy N.E, Gallinari 15, Gentile 7, Hackett 5, Tessitori 1, Vitali 0. All. Sacchetti.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.