Mondiali di nuoto, la Pellegrini trascina la 4x200 stile alla medaglia d’argento

L’azzurra protagonista nell’ultima frazione. Per la prima volta nella storia la nostra staffetta femminile sul podio mondiale

Mondiali di nuoto, la Pellegrini trascina la 4x200 stile alla medaglia d’argento

Federica Pellegrini trascina l’Italia alla conquista di una storica medaglia d’argento nella staffetta 4x200 stile libero femminile ai mondiali di nuoto di Kazan. La campionessa azzurra, ultima staffettista, con una frazione spettacolare, ha recuperato lo
svantaggio portandosi alle spalle degli imprendibili Stati Uniti, guidati ancora una volta da Katie Ledecky. Sotto le bracciate della campionessa italiana hanno ceduto prima la Gran Bretagna, poi la Cina e infine la Svezia che era partita fortissima nelle prime due frazioni. Per la staffetta azzurra 4x200 stile libero è la prima medaglia in assoluto ai Mondiali. Una grande soddisfazione per Alice Mizzau, Erica Musso, Chiara Masini Luccetti e Federica Pellegrini a meno di 24 ore dalla medaglia d’argento nella prova individuale per la sesta volta di fila ai campionati mondiali.


Nella quinta giornata del nuoto ai sedicesimi mondiali in corso a Kazan la staffetta azzurra vince la prima medaglia della storia dei mondiali nella specialità. Alice Mizzau, Erica Musso, Chiara Masini Luccetti e Federica Pellegrini conquistano un argento quasi
insperato chiudendo con il tempo di 7’48"41, dopo l’1’54"73 in ultima frazione della campionessa azzurra, nella gara vinta dalle statunitensi in 7’45"37 con Katie Ledecky e Missy Franklin. Bronzo alla Cina in 7’49"10.

Commenti