Montella perdona Bacca e suona la carica: "Abbiamo voglia di rivalsa"

Montella è sicuro che il suo Milan si rialzerà prontamente dopo le ultime 4 sconfitte consecutive. Il Bologna di Donadoni sarà un test da non fallire

Montella perdona Bacca e suona la carica: "Abbiamo voglia di rivalsa"

Il Milan di Vincenzo Montella vuole tornare a vincere dopo un mese di gennaio avaro di soddisfazioni. I rossoneri, infatti, hanno collezionato 4 sconfitte tra campionato e Coppa Italia contro Napoli, Juventus, Udinese e Sampdoria. Il tecnico campano non si scompone e crede che i suoi usciranno presto dal tunnel. Ecco le sue parole prima del recupero della 18esima giornata di campionato sul campo del Bologna di Donadoni che nell'ultimo turno ha preso 7 gol dal Napoli: "Giocare subito è un grande vantaggio, anche perché questo recupero falsava la classifica: prima si gioca e meglio è, abbiamo tutti grande voglia di rivalsa. Dobbiamo stare attenti al Bologna, però, perché tranne l'ultima partita hanno subito sempre poco, e sono fra le migliori difese del campionato".

Montella vuole il bel gioco e l'orgoglio da parte del suo Milan e perdona Bacca che si è scusato dopo lo sfogo di domenica, dopo essere stato sostituito: "La fortuna, specialmente in attacco, non esiste. Voglio vedere sempre la stessa personalità, però dobbiamo essere più risolutivi e determinati in area: le idee comunque ci sono e di questo sono soddisfatto. Bacca? Non c'è stata alcuna guerra, ci siamo capiti e chiariti, volevo capire che cosa gli passasse per la testa e lui, magari su sollecitazioni personali, ha compreso che era andato oltre le righe. Confermo: ci siamo chiariti, non credo abbia fatto nulla di grave, ha esagerato ma lo ha riconosciuto e ha chiesto scusa. Si è detto disposto ad offrirci alla cena, dopo la partita di domani vedremo se in un ristorante stellato o in pizzeria. Magari deciderò se farlo partire dal primo minuto in base a dove ci porta".

Commenti