Il Napoli batte 2-1 in rimonta il Brescia: azzurri al sesto posto in classifica

Le reti di Insigne, su rigore, e Fabian Ruiz hanno rimontato l'iniziale vantaggio di Chancellor. Napoli a quota 36 punti in classifica, lombardi penultimi a quota 16

Il Napoli di Gennaro Ivan Gattuso vince una sfida fondamentale in rimonta per 2-1 contro il Brescia di Diego Lopez grazie ai gol di Lorenzo Insigne su rigore e Fabian Ruiz che hanno ribaltato l'iniziale vantaggio delle Rondinelle siglato dal difensore venezuelano Chancellor. La gara è stata ben giocata dal Napoli che ha fatto vedere trame di gioco interessanti con una fitta rete di passaggi che ha di fatto messo in difficoltà la squadra di casa che perde un'altra partita e che resta fermo a quota 16 punti in classifica. Il Napoli si porta invece al sesto posto in solitaria a quota 36 punti a meno tre dalla Roma e a più uno su Parma, Verona e Milan. La Champions dista invece 9 punti ma l'Atalanta deve ancora giocare e ad oggi sembra difficile raggiungere questo obiettivo con Gattuso che però vuole tentare il miracolo ripetendo, magari con un altro finale, la rimonta della passata stagione con il Milan.

La cronaca

Il Napoli parte forte con Mertens che al 2' coglie una traversa con un tiro-cross di sinistro da posizione defilata. Al 9' è Fabian Ruiz a provarci ma la sua conclusione termina alto. Gli azzurri continunano a macinare gioco ma è il Brescia a trovare il vantaggio con la zuccata vincente di Chancellor che raccoglie il cross di Tonali, anticipa Manolas e buca Ospina. I lombardi crescono nel finale di primo tempo e si va al riposo sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa Insigne la mette in area al 47' con Mateju che intercetta con il braccio largo, per Orsato non c'è il tocco ma richiamato dal Var cambia idea e concede il penalty. Insigne dal dischetto buca Joronen. Passano cinque minuti e ci pensa Fabian Ruiz a far esplodere il pubblico napoletano con un tiro a giro di destro che beffa ancora una volta il portiere finaldese del Brescia. Fabian Ruiz fa venire i brividi al Brescia al 59' con Joronen che la mette in angolo.

Mertens segna al 63' ma l'arbitro annulla per offside del belga che poco dopo lascia il campo a Milik. Balotelli si mangia il gol del pareggio al 72' non riuscendo a battere Ospina tutto solo davanti a lui e ancora Supermario al minuto 80' ci prova con un tiro dalla distanza che termina fuori.

Il tabellino

Brescia: Joronen; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena (85' Ndoj); Bjarnason (65' Skrabb), Zmrhal; Balotelli.

Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (86' Allan), Elmas (76' Zielinski); Politano, Mertens (67' Milik), Insigne.

Reti: 27' Chancellor (B), 49' Insigne (N), 54' Fabian Ruiz (N)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.