Open d’Italia al Parco di Monza: le misure di sicurezza per il torneo di golf

Dopo due giorni dall’inizio dell’Open d’Italia di golf nel Parco di Monza il numero di spettatori è altissimo con un buon livello di sicurezza da parte degli addetti

Open d’Italia al Parco di Monza: le misure di sicurezza per il torneo di golf

Un record di 15mila spettatori nelle prime due giornate dell’Open d’Italia di golf nel suggestivo percorso del Parco di Monza.

Affluenza da record, quindi, per l’inizio di questa importante competizione che è arrivata al 74esimo anno di vita. Quest’anno il livello di sicurezza è decisamente maggiore rispetto allo scorso che era praticamente pari a zero. Risale a marzo la Messa di Papa Francesco a Monza, a pochissimi metri di distanza rispetto a dove si tiene in questi giorni il torneo più importante d’Italia, in occasione della visita a Milano e li i livelli di sicurezza erano massimi.

È vero, si tratta di due eventi totalmente differenti ma il confronto, trovandoci nella stessa cornice, è d’obbligo. Oggi, ad ogni ingresso, sono presenti gli addetti alla sicurezza che controllano borse e zaini degli spettatori che sono accorsi a Monza. Rispetto agli altri anni, quindi, il livello di sicurezza è cambiato e questo lo sottolinea anche Luigi, uno degli addetti che abbiamo incontrato proprio all’entrata dell’Open d’Italia.

“Quest’anno abbiamo avuto più direttive rispetto al solito. Non possiamo fare entrare tappi delle bottiglie di plastica, superalcolici, vetro, caschi e lattine. Praticamente le misure di sicurezza attuate qui sono quelle che si possono vedere negli stadi prima di partite e concerti. Negli ultimi tempi si pone più attenzione alle misure di sicurezza, in altre manifestazioni non fanno entrare neanche le power bank per ricaricare i dispositivi elettronici”, ha raccontato l’addetto.

I controlli sono comunque minuziosi e il personale è munito anche di metal detector per controllare meglio le borse degli appassionati di golf o semplicemente dei curiosi che oggi e domani riempiranno il parco di Monza con il loro calore.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento