Pazza idea Manchester United: 16 milioni all'anno per Ancelotti

Rumors dalla Spagna: il club inglese pronto a fare follie per l'attuale tecnico del Real Madrid. Solo l'allenatore del Bayern Monaco Guardiola (17 milioni) guadagna di più

Pazza idea Manchester United: 16 milioni all'anno per Ancelotti

Al mondo, solamente l'allenatore del Bayern Monaco, Pep Guardiola, guadagna così tanto. Con i suoi 17 milioni netti all'anno l'allenatore catalano è il Paperone delle panchine di calcio. Ora però Ancelotti potrebbe insidiarlo in testa a questa speciale classifica.

Secondo quanto scrive il quotidiano sportivo spagnolo «Mundo Deportivo», che riporta delle voci provenienti oltremanica, il Manchester United sarebbe pronto ad avanzare un'offerta choc per portare il tecnico emiliano all'Old Trafford: per strapparlo al Real Madrid si parla di un contratto da 300mila euro a settimana, oltre 16 milioni di euro all'anno.

Le trattative tra Ancelotti e Florentino Perez per prolungare il contratto sono ancora in fase di riflesione - si parla di una trattativa sulla base di 10 milioni l'anno, più o meno l'ingaggio di Josè Mourinho al Chelsea - da qui il tentativo di inserimento del Manchester, scottato dall'ennesima stagione opaca. Dopo l'addio di Sir Alex Ferguson dalla panchina dei Red Devils, sia David Moyes che Louis Van Gaal hanno deluso le aspettative della famiglia Glazer, proprietaria del club. In estate il club è stato tra i più attivi sul mercato, con gli arrivi di Radamel Falcao (65 milioni dal Monaco), Di Maria (85 milioni dal Real Madrid) Herrera (36 milioni), Shaw (40 milioni), Rojo (20 milioni) e Blind (18 milioni). Ma i risultati fino a oggi non sono stati all'altezza dei 264 milioni sborsati: il Manchester, che quest'anno non disputa le coppe europee, è solamente quarto in Premier league a 13 punti dal Chelsea capolista. Da qui l'idea di puntare su Ancelotti per riaprire un ciclo vincente, come fu sotto la guida di Ferguson.

Per Ancelotti si tratterebbe di un ritorno in Premier, dopo le due stagioni alla guida del Chelsea, con il quale ha vinto un titolo di Premiership e la FA Cup. Martedì scorso, dopo l'ultimo turno di Champions contro il Basilea, interrogato sul suo futuro Ancelotti si è limitato a rispondere ai giornalisti che «non ci sono notizie sul rinnovo, non correte».

Commenti