Pogba castiga il Milan: Europa amara per i rossoneri. Per l'Italia resta solo la Roma

Lo United sbanca San Siro per 1-0 grazie alla rete di Paul Pogba che qualifica così i Red Devils. Milan eliminato dall'Europa League: ora resta solo il campionato

Pogba castiga il Milan: Europa amara per i rossoneri. Per l'Italia resta solo la Roma

Il Milan di Stefano Pioli non ce l'ha fatta a qualificarsi per i quarti di finale di Europa League. I rossoneri hanno perso in casa per 1-0 contro il Manchester United di Solskjaer che si è imposto grazie alla rete dell'ex juventino Paul Pogba. Il Milan ci ha provato nonostante le tante defezioni ma alla fine non è riuscito né a tenere il risultato sullo 0-0 (che avrebbe regalato la qualificazione), né a segnare dopo aver subito il gol da parte del giocatore francese che non giocava dai primi di febbraio ma che è risultato decisivo con il suo ingresso in campo nella ripresa.

Pioli ha anche inserito per l'ultima mezz'ora di gioco Zlatan Ibrahimovic che non giocava da tre settimane ma lo svedese non è riuscito quasi mai a mettersi in mostra se non con un bel colpo di testa parato da Henderson. Le tante assenze da ambo le parti ha pesantemente condizionato la partita con lo United che ha fatto valere la maggior esperienza ed è riuscito a piazzare un colpo importante che vuol dire qualificazione al turno successivo.

Ora per il Milan non resta che concentrarsi solo sul campionato con lo scudetto e la zona Champions ancora nel mirino. I rossoneri salutano l'Europa League ma ci sarà ancora una squadra italiana a tentare di vincerla: la Roma di Paulo Fonseca infatti ha eliminato lo Shakhtar Donetsk e accede così ai quarti di finale della competizione: domani il sorteggio per stabilire l'avversario.

La cronaca della partita

United più spigliato nei primi 10 minuti di gioco ma il primo tiro della partita è del Milan con Kessiè che prova la rasoiata al 15': blocca Henderson. Fred ci prova al 31' ma la sua conclusione non impensierisce Donnarumma e al 33' il numero uno degli inglesi è bravo a sbrogliare una mischia in area di rigore. Bruno Fernandes regala palla al Milan al 35' ma Lindelof chiude bene su Kessiè. Al 41' Saelemaekers impegna alla parata Henderson e al 45' ancora il belga la mette in mezzo per Krunic: grande chiusura di Wan Bissaka.

Nella ripresa lo United inserisce Pogba e il suo ingresso si fa sentire subito con il gol del vantaggio con un bel tiro a risolvere una mischia in area di rigore rossonera. Al 50' il Milan reagisce con il tiro di Saelemaekers parato da Henderson. Al 52' Pogba lavora bene la sfera per Greenwood che si gira e va al tiro: para a terra Donnarumma. Al 74' Calhanoglu la mette benissimo sulla testa di Ibrahimovic che schiaccia di testa da posizione ravvicinata: miracolo di Henderson. Bruno Fernandes ci prova con una punizione al 78: para Donnarumma. Minuto 88' Pogba decolla di testa: palla alta.

Il tabellino

Milan: G. Donnarumma; Kalulu (65' Dalot), Kjaer, Tomori, Hernandez; Meité, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic (71' Brahim Diaz); Castillejo (65' Ibrahimovic)

Manchester United: Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; James, Bruno Fernandes, Rashford (46' Pogba); Greenwood

Reti: 48' Pogba (MU)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?