Roberta Vinci: "Sono agli sgoccioli con il tennis, non è più una priorità"

La Vinci ha perso al primo turno agli Us Open e ha affermato: "La vera priorità, adesso, è stare bene e divertirsi perché dopo tanti anni di sacrifici posso anche vivere in maniera più serena"

Roberta Vinci: "Sono agli sgoccioli con il tennis, non è più una priorità"

Roberta Vinci è una delle migliori tenniste italiane ed in carriera ha vinto 10 titoli WTA e 9 ITF. La 34enne di Taranto ha anche disputato e perso una finale agli Us Open 2015, quando fu la collega-amica Flavia Pennetta ad affermarsi per la prima volta in un Grande Slam. La Vinci, però, a Flushing Meadows è stata eliminata al primo turno dall'americana Sloane Stephens. L'italiana ha commentato amaramente la sconfitta: "Non sono delusa, di questo sono certa. Non esistono solo le annate positive, ne ho avute tante migliori di queste ma, ripeto, non mi sento delusa da me stessa"

La Vinci, tra l'altro, è stata anche vittima di un furto nella sua abitazione e i ladri hanno rubato alcuni suoi premi, tra cui anche quelli del 2015 conquistati agli Us Open:"Da quel giorno non ho saputo più niente, neanche di qualcuno che avesse cercato di rivenderli. A New York mi hanno ridato il piatto del secondo posto, sono stata felicissima. È stata una bella sorpresa. Hanno detto che mi ridaranno anche la coppa per il titolo in doppio con Sara ma ci vorrà più tempo perché ci sono i nomi incisi. Mio padre è distrutto, ha detto che sarebbe stato meglio se avessero rubato i gioielli di mia madre!". Infine, la tennista tarantina, ha affermato come il suo ritiro dall'attività agonostico sia molto vicino visto che il tennis non è più una sua priorità: "Posso dire però che ormai siamo agli sgoccioli, il tennis non è più una priorità. La vera priorità, adesso, è stare bene e divertirsi perché dopo tanti anni di sacrifici posso anche vivere in maniera più serena."

Commenti