Sport

Ronaldo pensa già al futuro: "Tornare allo Sporting Lisbona? Chissà..."

In un'intervista al quotidiano portoghese Record, l'attaccante della Juventus non esclude un suo ritorno allo Sporting Lisbona, il club dove ha esordito a 17 anni tra i professionisti: "Chiudere la carriera allo Sporting? Non si sa mai..."

Ronaldo pensa già al futuro: "Tornare allo Sporting Lisbona? Chissà..."

Se per i tifosi italiani il 2002 è stato l'anno della clamorosa eliminazione dell'Italia di Giovanni Trapattoni ai Mondiali di Corea e Giappone, i biografi di Cristiano Ronaldo lo ricordano per un altro motivo: il debutto tra i professionisti del portoghese a 17 anni, con la maglia dello Sporting Lisbona. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti ma l'attaccante della Juventus, capocannoniere della Serie A con 14 gol segnati in 19 partite, non dimentica il suo rapporto speciale con i Leões. E al quotidiano portoghese Record confessa: "Chiudere la carriera allo Sporting? Non si sa mai". Con il club biancoverde, Cr7 collezionò 25 presenze e 3 reti tra il 2002 e il 2003. Ma il suo legame particolare con lo Sporting è dovuto alla sua militanza nel vivaio del club della capitale, cinque lunghi anni in cui Cristiano è cresciuto come uomo e calciatore, sfiorando un clamoroso trasferimento alla Juve moggiana.

Durante l'intervista a Record, Cr7 non ha parlato solo dello Sporting. Inevitabile una domanda sul Pallone d'Oro del 2018 andato al croato Modric e alle polemiche dovute alla mancata partecipazione di Cristiano alla cerimonia di consegna del premio. "Non sono ossessionato dai premi individuali, la cosa più importante è aiutare la squadra a vincere e il resto viene naturalmente". Cristiano Ronaldo ha ammesso che rimanere sul tetto del mondo sta diventando sempre più difficile perché "il livello tecnico, tattico e fisico di tutte le squadre è migliorato, è sempre più difficile vincere, quindi devo continuare a lavorare duramente per rimanere al top". "Non nascondo che sono felice quando vinco, ma non è la fine del mondo quando non succede". E il suo rapporto con la nazionale portoghese? "Brutte" notizie per i tifosi della Juventus. "Nel 2019 voglio tornare a disposizione del c.t. della nazionale".

Tra i temi toccati durante l'intervista non potevano mancare le accuse di stupro all'ex modella Kathryn Mayorga che hanno tenuto banco per diverse settimane. "Sono disgustose, ma ho la coscienza tranquilla. Sono fiducioso che molto presto tutto sarà chiarito". L'ex giocatore di Manchester United e Real Madrid, insomma, è tranquillo e lo ha dimostrato festeggiando il Capodanno con serenità a Dubai insieme alla fidanzata Georgina Rodriguez. In una foto postata sul suo profilo Instagram, CR7 è ritratto in barca mentre si scambia tenere effusioni con la fidanzata e madre di uno dei suoi quattro figli. "Amore mio", il commento di Ronaldo con tanto di cuoricino. Anche Georgina ha voluto immortalare sui social l'uscita in barca con Cristiano Ronaldo con una foto postata su Instagram e il commento: "Volando tra le tue braccia". La vacanza a Dubai della coppia non è casuale.

Infatti, il portoghese è tra i candidati al premio di miglior giocatore del 2018 in occasione della kermesse Globe Soccer in programma a Dubai il 2-3 gennaio. Gli altri due finalisti sono i due francesi Antoine Griezmann dell'Atletico Madrid e Kylian Mbappé del Psg.

Amore mio!

A post shared by Cristiano Ronaldo (@cristiano) on

Commenti