Sampdoria, Ferrero riceve il Tapiro d'oro: "Lo dedico a Vialli"

Ferrero ha dedicato a Vialli il Tapiro d'Oro ricevuto da Striscia La Notizia: "Anche se mi vogliono male perché pensano che non gli abbia fatto realizzare un sogno, questo tapiro lo dedico a Gianluca, casa Samp è sempre aperta per lui"

Sampdoria, Ferrero riceve il Tapiro d'oro: "Lo dedico a Vialli"

La Sampdoria di Massimo Ferrero occupa l'ultimo posto della classifica di Serie A e in questa sosta per le nazionali i blucerchiati hanno ingaggiato un nuovo allenatore: l'esperto Claudio Ranieri. Il periodo per la Doria non è di certo dei migliori con i tifosi che stanno contestando l'operato della società e del suo presidente ormai in rotta di collisione soprattutto dopo non aver ceduto il club alla cordata di cui faceva parte anche l'idolo Gianluca Vialli.

Ferrero ha ricevuto da parte di Striscia La Notizia il tanto ambito Tapiro d'Oro sia per il momento della squadra, che per tutte le vicessitudini avute con i tifosi che vogliono la cessione del club. Ai microfoni di Valerio Staffelli ha rilasciato una dichiarazione sibillina nei confronti dei tifosi e ha, in teoria, lasciato la porta aperta a Vialli: "Anche se mi vogliono male perché pensano che non gli abbia fatto realizzare un sogno, questo tapiro lo dedico a Vialli: casa Samp è sempre aperta per lui".

Il colorito numero uno della Sampdoria ha poi parlato dell'addio di Eusebio Di Francesco e della scelta di affidarsi all'esperto Claudio Ranieri, sponsorizzata da Francesco Totti: "Una sola vittoria in campionato fin qui? Pensa se non vincevamo manco quella, sarebbe stato peggio. Sono molto dispiaciuto per Di Francesco, però non so cosa gli sia capitato. Ranieri? Me lo ha consigliato Totti. È come una Ferrari, proprio quello che ci voleva qui".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento