Tensione a Brescia: Balotelli allontanato dall'allenamento

Momenti di tensione in allenamento tra il tecnico Grosso e Balotelli, allontanato prima della fine della seduta

Momenti di tensione durante l'allenamento pomeridiano del Brescia, Mario Balotelli è stato allontanato dal tecnico Fabio Grosso prima della fine della sessione.

Prosegue il periodo no per Balotelli. Dopo i fatti avvenuti allo stadio Bentegodi di Verona e la sospensione della patente in Svizzera, Super Mario è ancora protagonista per questioni extra campo. Durante l’allenamento a porte aperte – prima della trasferta dell’Olimpico contro la Roma – il centravanti del Brescia, apparso particolarmente nervoso è stato cacciato dall'allenatore Grosso, lasciando il centro sportivo di Torbole Caseglia ben prima della fine della sessione. A quel punto il calciatore ha preferito non attendere i compagni ed è sfrecciato a casa a bordo della sua auto.

Secondo la ricostruzione del Giornale di Brescia erano le ore 16 quando Grosso ha gridato 'Mario vai, Mario vai!'. Balotelli si è diretto subito verso lo spogliatoio da dove è uscito alle 16.16 per far ritorno a casa sgommando con la propria auto. La squadra ha finito l'allenamento, che era iniziato alle 15, alle 16.30. Il nuovo addetto stampa Matteo Cavazzuti, ha dato invece questa versione: "Balotelli è stato sostituito da Grosso durante le prove tattiche della partitella e ha raggiunto anzitempo gli spogliatoi". Una situazione che si complica sempre di più per le Rondinelle, reduci da una lunga crisi di risultati che ha portato alla sostituzione di Corini proprio con il neo tecnico Grosso e Balotelli, autore di soltanto due reti dall'inizio di campionato con un rendimento ben al di sotto dell'aspettative di inizio stagione.

Arriva nel momento peggiore un nuovo episodio di insofferenza per Super Mario che potrebbe a questo punto finire in panchina o addirittura non essere convocato per la difficile trasferta di domenica pomeriggio allo stadio Olimpico contro la Roma. Il club di Massimo Cellino, attualmente relegato all'ultimo posto in classifica con soli 7 punti, non ha però ancora fornito spiegazioni sull'accaduto ma non sorprenderebbero a questo punto provvedimenti nei confronti del calciatore.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.