Tevez, infortunio durante una partita con i carcerati: Boca furioso

Carlos Tevez si è fatto male durante una partita amichevole giocata con alcuni detenuti del carcere di Bouwer nel quale è detenuto il fratelli minore. Boca Juniors su tutte le furie: rischia un mese di punizione

Tevez, infortunio durante una partita con i carcerati: Boca furioso

Carlitos Tevez è sempre stato un giocatore imprevedibile in campo ma anche fuori dal rettangolo di gioco. L'Apache, dopo l'esperienza in Cina, è tornato di corso in patria tra le fila della sua seconda casa, ovvero il Boca Juniors. Il classe '84, anche ai tempi della Juventus, aveva espresso la sua grande voglia di tornare a vestire la maglia del prestigioso club argentino in cui è cresciuto anche l'ex Pibe de Oro Diego Armando Maradona. Tevez, come detto, diverse volte è stato croce e delizia delle squadre in cui ha giocato e anche questa volta ha fatto infuriare e non poco la dirigenza del Boca Juniors.

L'Apache, infatti, si è fatto male durante una partitella con alcuni detenuti nell'istituto penitenziario di Bouwer, nella provincia di Cordoba. In quel carcere infatti c'è il fratello 31enne di Tevez, Juan Alberto Martinez, che deve scontare una condanna di ben 16 anni per una rapina a un furgone blindata nel 2010. Secondo quanto riferito dal quotidiano argentino El Clarin, la partita sarebbe dovuta durare circa 20 minuti ma ci sarebbero stati numerosi interventi fallosi e proprio durante uno scontro di gioco l'ex City, United e Juventus si è fatto male: le prime indiscrezioni parlano comunque di un problema muscolare e non di natura articolare. Ora il 34enne rischia seriamente di subire una punizione severa da parte del Boca che potrebbe metterlo fuori rosa per un mese.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti