Sport

Us Open: la Pennetta fa le Cichi per un set, poi molla Doppio alla Makarova-Vesnina

Neinte da fare le Pennetta in finale di doppio. Domina con la Hingins per un set, poi finisce la benzina

Niente da fare per la Pennetta e la Hingins. Padrone del match per un set, poi il crollo
Niente da fare per la Pennetta e la Hingins. Padrone del match per un set, poi il crollo

Niente da fare per la Pennetta e l'ex numero 1 del mondo Martina Hingis, che nella finale che ha chiuso il torneo "Us Open" di doppio non sono riuscite a battere il duo russo composto dalla Makarova e dalla Vesnina, le quali hanno trionfato dopo poco più di 2 ore di gioco.

Eppure il match ha visto il duo italo-svizzero dominare per gran parte del tempo, con il primo set che è stata una sorta di monologo della Brindisina e dell'Elvetica, che si sono involate velocemente sul 5 a 2, chiudendo poi agevolmente il set. Il secondo parziale ha visto, però, le Russe più battagliere, cosa che però non ha evitato loro di andare sotto per 3 a 2 e subire un break. Chi pensava che il match fosse ormai segnato, si è dovuto presto ricredere, perchè la Pennetta è crollata fisicamente e le avversarie hanno letteralmente ribaltato l'inerzia del match, mettendo in fila sei game consecutivi, che sono valsi la vittoria del secondo parziale per 6-3 e il 2 a 0 nel terzo. A questo punto le Russe si sono prese una pausa, concedendo un punto alle avversarie, ma poi hanno ripreso a macinare gioco e punti, chiiudendo 6-2 il terzo set e vincendo così il titolo.

Per l'atleta brindisina, che in doppio ha vinto due titoli, di cui uno del circuito Slam (Australia 2011), questo è il secondo dispiacere nell'atto conclusivo degli Open degli Stati Uniti, visto che già nell'edizione di nove anni fa perse la finale, giocata in coppia con la Dementieva. Discorso diverso per la Svizzera, che può considerare positivo il suo rientro, mentre per il duo russo questa è la seconda affermazione in un torneo dello Slam, dopo quella ottenuta l'anno scorso al Roland Garros.

Commenti