Altro che democrazia digitale: in Italia quattro persone su dieci non si sono mai connesse al web

Uno studio rivela che nel Belpaese web, computer e smartphone non sono così diffusi come si potebbe pensare

Altro che democrazia digitale: in Italia quattro persone su dieci non si sono mai connesse al web

Da anni non si fa che parlare di democrazia digitale e votazioni online, ma la realtà in Italia è un'altra: quattro italiani su dieci (il 37%) non si sono mai collegati a internet, né tantomeno hanno usato un computer o uno smartphone.

Sono i cosiddetti tecnoesclusi di cui parla la decima edizione dell’"Annuario Scienza Tecnologia e Società 2014" di Observa Science in Society, curato da Massimiano Bucchi (Università di Trento) e Barbara Saracino (Università di Firenze) e pubblicato da il Mulino, presentato oggi a Torino. Secondo lo studio, invece, sono aumentate le le ore medie di consumo televisivo giornaliero, passate rispetto alla precedente edizione da 3,8 a 4,2.

Il documento fotografa anche la situazione della ricerca scientifica in Italia, con performances individuali dei ricercatori italiani di rilievo nella produttività scientifica e nel reperimento dei fondi europei. Resta però drammatico il dato sull’età avanzata dei docenti, di cui solo il 12% ha meno di 40 anni, il peggior dato europeo. "Dieci anni di dati ci dicono che il vero problema non è l’assenza di una cultura scientifica", scrivono i curatori, "Il nodo critico in questi dieci anni resta la fragilità di una cultura della scienza e della tecnologia nella società: di una cultura che sappia discutere e valutare i diversi sviluppi e le diverse implicazioni della scienza e della tecnologia evitando le opposte scorciatoie della chiusura pregiudiziale e dell’aspettativa miracolistica".

Commenti

Grazie per il tuo commento