Arriva iOS 15: come cambiano gli iPhone

Apple si prepara a lanciare il nuovo iOS 15: nuove funzionalità per iPhone e veste grafica innovativa per gli iPad, dove arrivano i widget

Arriva iOS 15: come cambiano gli iPhone

Apple si prepara ad aggiornare (di nuovo) il suo sistema operativo. Nemmeno il tempo di abituarsi a iOS 14 (e versioni successive) che è già pronto in rampa di lancio la nuova versione del software per i dispositivi di Cupertino. Ovviamente Apple si prepara ad aggiornare sia il sistema operativo degli iPhone che quello degli iPad e da indiscrezione provenienti da insider sembra che sia proprio questa la versione di iOS più interessante nel nuovo panorama di proposte. Bisogna comunque aspettare ancora qualche settimana, perché iOS 15 verrà preentato ufficialmente WWDC, in programma dal 7 all'11 giugno interamente in videoconferenza. Probabilmente sarà reso disponibile da iPhone 7 in poi.

Centro di controllo e notifiche

Anche se le novità più importanti si apprezzeranno su iPad con l'iPadOS, dove cambierà radicalmente la schermata home con l'introduzione dei widget già presenti su iPhone, iOS 15 porterà novità sostanziose anche sui telefoni. In particolare, in entrambe le famiglie di dispositivi cambierà l'interfaccia del centro di controllo. Da Cupertino hanno studiato un design che avvicina iOS a MacOs Big Sur e, inoltre, è stato progettato un nuovo design anche per la schermata di blocco, che darà l'accesso ad alcune funzioni del telefono anche prima questo venga sbloccato tramite face ID o password. Apple ha ristudiato anche l'impostazione delle notifiche, che saranno ora ancor più intelligenti. Nello specifico, infatti, sono stati studiati diversi "programmi" che permettono di personalizzare suoni, avvisi e quant'altro in base all'attività che si sta svolgendo in quel momento. Sono previsti programmi preimpostati ma anche modificabili sulle singole esigenze di ciascun utente, in base alle sue necessità di utilizzo.

iOS sempre più social

Con iOS 15, Apple si apre ulteriormente al mondo dei social o meglio, fa proprie alcune delle funzionalità che negli ultimi tempi stanno maggiormente interessando gli utilizzatori. In particolare, infatti, la casa di Cupertino vuole lanciare la sfida delle funzionalità vocali, prendendo spunto da Clubhouse e Spaces di Twitter, per esempio, che stanno conquistando un nuovo target di utenza, diverso rispetto a quello dei social tradizionali. La funzionalità andrebbe ad arricchire l'app natia di iMessage, per lanciare la sfida definitiva a Whatsapp che, di fatto, ha monolpolizzato (o quasi) il comparto della messaggistica.

Privacy

Notevoli miglioramenti si vedranno anche dal punto di vista della privacy, che con iOS 15 salirà a un livello ancora superiore. In particolare, Apple desidera che i suoi utenti abbiano il maggior controllo possibile sul tracciamento dei loro dati, per conoscere quali app utilizzano quali dati.

Commenti

Spiacenti, i commenti sono temporaneamente disabilitati.