Microsoft presenta Windows 10

Il nuovo sistema operativo è pensato per tutti i dispositivi. Ecco tutte le novità

Microsoft presenta Windows 10

Dopo l'otto c'è il dieci. Almeno a Redmond, dove ha sede Microsoft. L'azienda, sotto la guida del nuovo Ceo Satya Nadella, ha infatti presentato Windows 10 (e non Windows 9 come era trapelato nei giorni scorsi).

Si tratta del primo sistema operativo Microsoft pensato "per il più vasto numero di dispositivi di sempre", come ha detto Terry Myerson, capo della divisione Os di Microsoft, durante la conferenza di presentazione. Nel 2015, quindi, arriverà su Pc, tablet e smartphone marchiati Microsoft. "Windows 10 rappresenta il punto di partenza per la nuova generazione di Windows che offre ai consumatori di abbracciare nuove modalità di lavoro, gioco e comunicazione", ha aggiunto Myerson, "Questa sarà la miglior versione del nostro sistema operativo mai creata per i clienti aziendali, non vediamo l’ora di lavorare insieme alla vasta community Windows nei prossimi mesi per dar vita a Windows 10".

"Combina la familiarità di Windows 7 con la funzionalità di Windows 8", ha aggiunto Joe Belfiore, vicepresidente per i sistemi operativi, ha spiegato dal canto suo. In effetti su Windows 10 restano le "tile" (le "mattonelle" che caratterizzano il sistema operativo precedente), ma torna il menu Start le porta a destra del menu. Arrivano poi il il centro notifiche, i desktop virtuali e un "assistente digitale" che affiancherà l'utente nell'uso del sistema.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti