WhatsApp e cambio di numero, come proteggere la privacy

Cambiare il numero di telefono associato a WhatsApp è un'operazione tutto sommato semplice: ecco come fare e come proteggere la propria privacy

WhatsApp e cambio di numero, come proteggere la privacy

Cambiare il numero di telefono associato a WhatsApp è un'operazione tutto sommato semplice. Basta conoscere le procedure giuste e armarsi di un po' di santa pazienza. Nemmeno troppa, in realtà, ma abbastanza per chi di tecnologia "mastica" poco. C'è poi tutta una questione privacy che ruota intorno all'operazione, anche se questa volta non è relativa alle regole stabilite dal social network.

La domanda fondamentale per capire quale sia la questione privacy in caso di cambio numero su WhatsApp è questa: quali tra i miei contatti dovranno sapere che è avvenuto il cambio numero? Chi merita di ricevere un avviso della modifica? La risposta "tutti" non è affatto scontata, soprattutto ora che sempre più account aziendali hanno iniziato campagne di comunicazione attraverso l'app acquistata alcuni anni fa da Facebook.

Privacy, come tutelarla quando si cambia numero su WhatsApp



Alla luce di quanto detto sopra, cambiare il numero su WhatsApp dovrebbe apparire molto diverso da un semplice cambio di email (ad esempio per accedere al proprio account Facebook). Se non altro per il diverso livello di privacy associato all'informazione stessa.

L'app ha pensato all'eventualità che la notifica del cambio di numero possa non essere una faccenda pubblica, ma da far conoscere a una più o meno ristretta cerchia di persone. A questo proposito ha messo a disposizione una funzione specifica denominata "Informa i miei contatti".

Se selezionata, questa funzione chiederà di scegliere anche quali saranno gli utenti a ricevere la notifica. Le opzioni sono:

  • Tutti i contatti;
  • Contatti con i quali ho delle chat;
  • Personalizza (scegliendo poi manualmente i contatti da informare).

Chat di gruppo e personali

Il problema nasce però quando si parla delle chat attive, sia personali che di gruppo. In tutte queste conversazioni apparirà la seguente notifica: "NomeUtente ha cambiato numero. Tocca per inviare un messaggio al nuovo numero o aggiungerlo ai tuoi contatti".

Il servizio viene fornito per rendere meno traumatico il cambio numero, riducendo l'onere di segnalazione a carico dell'utente. Lato privacy però sarà impossibile impedire a chi partecipa alle chat di conoscere il nuovo numero.

L'unica strada che può essere tentata dagli utenti è quella di procedere, prima del cambio numero, con il blocco dei singoli utenti indesiderati e l'abbandono dei gruppi all'interno dei quali non si vuole condividere la nuova informazione.

In questo modo, malgrado non risultino conferme da parte di WhatsApp, la diffusione dovrebbe interessare soltanto i contatti ai quali siamo interessati a fare sapere il nuovo numero.

Cambiare numero su WhatsApp, ecco come

Detto questo vediamo quali sono le procedure per effettuare il cambio di numero, sia per chi continuerà a utilizzare lo stesso dispositivo che per coloro che invece passeranno a un nuovo smartphone.

Stesso dispositivo

Innanzitutto occorre sostituire la scheda sim all'interno del dispositivo, inserendo quella con la nuova numerazione. Fatto questo, Il cambio di numero telefonico sullo stesso dispositivo potrà essere eseguito attraverso questi passaggi:

  1. Aprire WhatsApp;
  2. Cliccare su "Altre Impostazioni" (i tre puntini verticali);
  3. Selezione Impostazioni, poi "Account" e quindi "Cambia numero";
  4. Premere il tasto "Avanti";
  5. Selezionare "Informa i miei Contatti" per inviare notifiche del cambio numero a ciascuno di loro (specificare i contatti da avvisare);
  6. Toccare il tasto "Fine";
  7. Registrare il nuovo numero telefonico.

Nuovo dispositivo

Se il cambio di numero telefonico avviene contestualmente al cambio di smartphone occorre effettuare un backup dei dati, prima di procedere con la nuova installazione. Può essere eseguito tramite Google Drive o manualmente (copiando sul nuovo telefono i dati salvati in locale nella cartella di WhatsApp).

Il grosso delle operazioni da eseguire riguarda la fase suddetta, in quanto i restanti passaggi sono soltanto i seguenti tre:

  1. Installare WhatsApp sul nuovo telefono o smartphone;
  2. Registrare il nuovo numero di telefono sull'app;

  3. Procedere con il ripristino del backup salvato in precedenza.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti