Sinner ci ripensa e dice sì alle Iene: partita a ping pong per il campione

Nelle prossime ore andrà in onda la "sfida" a ping pong tra Jannik Sinner e un inviato a Montecarlo della trasmissione Le Iene: l'ok è arrivato dopo un primo rifiuto del tennista azzurro, ecco com'è andata

Sinner ci ripensa e dice sì alle Iene: partita a ping pong per il campione
00:00 00:00

In attesa di debuttare nel singolare (oggi il doppio in compagnia di Lorenzo Sonego), Jannik Sinner si trova già da alcuni giorni nel Principato di Monaco per il Masters 1000 che ha preso il via nelle ultime ore. Tra allenamenti e qualche breve momento di riposo, al termine di una sessione un paio di giorni fa si è presentato l'inviato delle Iene, Stefano Corti, per proporre al numero due del tennis mondiale una brevissima sfida a ping pong. La risposta è stata chiara e netta, no, ma la gentilezza e disponibilità di Sinner hanno fatto il resto e il "match" c'è stato.

La richiesta delle Iene

"Ci hanno detto che sei super competitivo, allora abbiam detto: a tennis perderemmo di sicuro, tre palline a ping pong": è stata questa la domanda di Corti all'azzurro che, in un primo momento, ha risposto simpaticamente "no no, io con voi", nonostante l'insistenza dell'inviato della trasmissione di Italia 1. "Abbiamo anche la rete la dietro, quella che apri nei tavoli. Tre palline veloci", ha aggiunto Corti. Sinner, però, ha controrisposto di avere un trattamento da fare dopo l'allenamento appena svolto e che dopo si sarebbe fatto tardi. "Dai, non vuoi davvero tre palline, Jan?" si vede in un video girato dal Corriere della Sera. Nulla da fare: dopo alcuni secondi di veloci autografi e selfie con i più fortunati a bordo campo, ha preso la via dello spogliatoio.

La risposta social

E invece poi ecco il ripensamento: come mostra la pagina X delle Iene, lo scambio tra Sinner e corti c'è stato un paio di giorni dopo: nella puntata che andrà in onda martedì 9 aprile sarà mostrato a tutti l'esito di questo incontro. "Nella puntata di domani vi raccontiamo cos'è successo davvero con Jannik Sinner!", scrivono gli autori della trasmissione. La prima risposta del campione italiano aveva scatenato i social: si sono sprecati i paragoni con il rifiuto di andare al Festival di Sanremo, tanti altri hanno premiato la fermezza del giovane 22enne, altri ancora hanno reagito con emoticons di applausi.

In attesa di vedere cosa accadrà nel video in onda domani, Jannik Sinner nelle ultime ore ha dichiarato che sta per iniziare la stagione su una superficie che non ama, certamente la non preferita, ma ce la metterà tutta per continuare a crescere e confrontarsi con se stesso e con gli avversari. Carlos Alcaraz non ha perso l'occasione per dichiarare che tra i due, l'unico precedente sulla terra rossa è la vittoria dell'altoatesino. "Jannik è un giocatore fantastico su tutte le superfici. Ogni volta che ci affrontiamo, indipendentemente dalla superficie, esprimiamo un grande tennis. Non vedo l'ora di affrontarlo di nuovo".

E a proposito di social, pur rimanendone abbastanza in disparte, Sinner conta già oltre due milioni di followers su Instagram: un'analisi realizzata da Sensemakers con i dati Comscore Social mette in luce come "da Agosto 2023 a Marzo 2024, il profilo social IG di Sinner ha

registrato una crescita delle interazioni complessive del +54%. La crescita mensile più rilevante è stata a Gennaio, al momento della storica vittoria del suo primo titolo Slam agli Australian Open contro Daniil Medvedev".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica