Trichet: "Le banche diano credito e i governi riducano il deficit"

Il presidente della Bce: gli istituti sostengano l'economia, i governi dei Paesi dell' euro devono ridurre i deficit di bilancio per sostenere la ripresa nel 2010

Berlino - Il presidente della Bce, la Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet ha affermato - facendo una serie di osservazioni al settimanale tedesco Bild am Sonntag - che le banche devono fornire sufficiente credito e che i governi dei Paesi della zona Euro devono ridurre i deficit di bilancio per sostenere la ripresa economica globale nel 2010.

Trichet ha aggiunto che per uscire dalla crisi finanziaria è necessario uno sforzo concertato per affrontare il problema della disoccupazione. "Le banche devono adempiere il loro ruolo centrale nel fornire credito all'economia... - ha detto il capo della Bce - Affrontare le conseguenze della crisi per il mercato del lavoro e le finanze pubbliche costituisce una sfida in più". "I deficit di bilancio nella zona Euro - ha ancora affermato - devono essere tagliati entro il 2011 al massimo, in alcuni Paesi già nel 2010".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.