Vuelta: tappa a Hesjedal, Valverde resiste, bene Cunego e Basso

Nella prima delle tre tappe di montagna, i big si controllano. Solo l'olandese Gesink rosicchia secondi al leader Valverde. Pimpante Damiano (4°), regolare Ivan sulle ruote della maglia oro

Vuelta: tappa a Hesjedal, Valverde resiste, bene Cunego e Basso

La vittoria della prima tappa di salita dell'atteso trittico in montagna va al coraggioso Hesjedal, bravo nel finale a resistere al ritorno dei big di classifica.
Quanto a loro, ai favoriti per la vittoria finale, si sono controllati fino all'ultimo chilometro, salvo poi registrare l'attacco deciso dellolandese Gesink, capace alla fine di rosicchiare 18'' al leader Valverde. Quest'ultimo non ha avuto gambe per seguire l'olandese, ma si è limitato a controllare i rivali più vicini in classifica. Tra questi, regolare Evans, che resta in agguato a 7''. Bene Cunego, che regola lo sprint dei migliori (è quarto) dopo averci provato in prima persona a pochi chilometri dal traguardo, e benino anche Basso, che si concentra su Valverde e non lo molla un centimetro (in classifica generale è quinto a 53''). Domani nuovo arrivo in salita, benchè non proibitivo, e lunedì ancora montagna.