Adesso i tatuaggi parlano, grazie a un'app

L'app trasforma un messaggio vocale nel disegno dell'onda sonora corrispondente. Una volta incisa sulla pelle, è possibile riascoltarla

Ora i tatuaggi non sono più solamente disegni incisi sulla pelle. Grazie alla tecnologia, infatti, adesso è possibile anche sentirli parlare, come se si trattasse di una sorta di messaggio vocale.

Si chiamano "Soundwave tattoos" e consistono in dei veri e propri disegni sonori incisi sulla pelle, che possono essere ascoltati grazia a una applicazione per smartphone. Secondo quanto raccontava Repubblica, la nuova frontiera dei tatuaggi era arrivata dalla California, Stati Uniti, dove Nate Siggard è riuscito ad unire arte e tecnologia, creando qualcosa di mai visto. Così, se il disegno non dovesse più bastare, si può ricorrere ai tattoos musicali, per fissare i propri ricordi sulla pelle.

L'applicazione in grado di dar voce ai disegni permanenti si chiama Skin Motion, che permette di registrare un audio (di massimo un minuto), del quale viene generata l'onda sonora. Poi, si porta il disegno dell'onda da uno dei tatuatori associati alla piattaforma, che lo ricrea dulla pelle. Una volta inciso il tattoo, basta inviare la foto all'app e riascoltare il messaggio vocale lasciato precedentemente. L'idea del tatuaggio sonoro era nata per caso, dopo una domanda retorica della fidanzata dell'ideatore che, quando un cliente si era fatto tatuare una strofa di una canzone di Elton John, aveva scherzato chiedendo: "Quanto sarebbe bello poter dar voce e ascoltare quel disegno?". Da quella semplice domanda era nato il primo prototipo dell'appliccazione. Per testarla, Nate si è fatto incidere sul braccio il disegno dell'onda sonora prodotta dalle voci della fidanzata e del figlio. Il video in cui mostra la riuscita del procedimento è diventato virale.

Skin Motion ha sede a Los Angeles e può contare su tatuatori in oltre 40 Paesi: a loro è stata concessa la licenza per effettuare Soundwave Tattoos. In California, la pratica sarebbe diventata molto diffusa e in molti ricorerrebbero a questo tipo di disegni indelebili, che ora portano con sé anche un pezzo di una canzone o la voce di un proprio caro. "Questi tatuaggi – spiega il sito web dell'app - sono un nuovo mezzo per esprimersi. Cosa c'è di più personale e significativo di un tatuaggio permanente? Un tatuaggio che puoi ascoltare".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.