Minecraft confuso con Mein Kampf. E il nonno lo regala per Natale al nipote

Uno sfortunatissimo bimbo francese è stato protagonista di un terribile malinteso natalizio con i parenti: il nonno gli ha regalato il Mein Kampf

Natale è una dele festività preferite dai bambini e dagli adulti. È il periodo dell'anno in cui i desideri si avverano, in cui si ricevono i regali e si scartano, talvolta, dei doni che si attendevano da tempo.

Regalo inatteso

Ma non sempre è così. Infatti, capita spesso di aprire un pacchetto con il proprio nome scritto sopra e rimanere delusi. Lo sappiamo bene, è capitato a tutti e (purtroppo) continuerà a succedere. Ma sicuramente la delusione non sarà stata paragonabile a quella vissuta da un bambino di origini francese, sfortunatissimo protagonista di un terribile malinteso natalizio con i parenti. (Clicca qui per vedere il video)

Il bimbo viene riprese mentre scarta i regali di Natale in compagnia della famiglia. Il clima attorno a lui è disteso, festoso, fino a quando non arriva tra le mani del bimbo il regalo che gli ha fatto il nonno. La felicità che si leggeva immediatamente sul volto del piccolo scampare all'improvviso: una volta scartato il pacchetto, si è trovato di fronte un libro che mai si sarebbe aspettato, la una copia del Mein Kampf di Adolf Hitler. La scena ripresa durante il giorno di Natale è stata pubblicato online ed ha rapitamente fatto il giro del web. Il finale del filmato vede il nonno nel totale imbarazzo e il nipote con il volto perplesso per l'atroce sorpresa.

A svelare il motivo del dono è il padre del piccolo, che ha filmato la scena. Il bambino aveva chiesto come regalo al nonno il videogioco Minecraft, un gioco dove si scava e costruisce con diversi tipi di blocchi 3D, all’interno di un mondo fatto da diversi tipi di terreni e habitat da esplorare. L'uomo però ha capito male, scambiando il videogioco con il libro scritto da Hitler.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.