Londra, uomo si masturba in metro: la polizia diffonde immagine

La polizia britannica ha diffuso una foto dell'uomo che lo scorso 17 aprile si è masturbato all'interno della metropolitana di Londra: in corso le ricerche

Londra, uomo si masturba in metro: la polizia diffonde immagine

A Londra è scattata una incredibile caccia all'uomo. Foto diffuse sul web, passaparola sui social network, agenti in metropolitana. Tutti alla ricerca non di un criminale efferato, non di un terrorista, bensì di un uomo che qualche giorno ha deciso di masturbarsi all'interno di una delle carrozze della London Tube, la metro della capitale britannica.

L'uomo era in viaggio sulla linea Northern del Tube, quella di colore nero, e viaggiava tra le fermate di Kennington ed Embankment. L'episodio è accaduto lo scorso 17 aprile: il responsabile di questo gesto ha choccato gli altri passeggeri quando, dopo aver aspettato la partenza del treno, ha sbottonato i pantaloni e vi ha infilato la sua mano, muovendola in modo inequivocabile. Il detective Allan McTaggart, che si occupa di reati sessuali per la polizia che sorveglia la metropolitana londinese, ha fatto diffondere una fotografia del sospettato: sembra un uomo piuttosto giovane, di circa 30 anni, con capelli corti e scuri, barba incolta, vestito in maniera elegante con un abito scuro e una cravatta. La foto sembra essere stata scattata proprio mentre si consumava questo bizzarro episodio. L'esponente delle forze dell'ordine ha raccontato che, dopo aver messo la mano nei pantaloni, «ha insistito con questo comportamento per circa dieci minuti, prima di scendere nella stazione di Waterloo».

La polizia sta anche visionando alcuni filmati registrati dalle telecamere della metropolitana alla ricerca di prove che possano aiutare nell'identificazione dell'uomo. Sono stati anche forniti numeri di telefono per chiunque possa dare altre informazioni.

Commenti