Nudisti sì, ma con la mascherina: lo richiede la legge

Secondo la legge, in Repubblica Ceca, chi vuole praticare il nudismo può farlo in piccoli gruppi e indossando la mascherina. Lo ribadisce la polizia dopo recenti violazioni

In questo periodo di pandemia da coronavirus sono molti gli stati corsi ai ripari adottando regole più o meno stringenti; nonostante non sia obbligatoria ovunque, la mascherina è comunque tra le protezioni più richieste ed effettivamente necessarie per proteggersi e proteggere gli altri dal contagio. Bisogna indossarla in particolare nei luoghi dove non si può mantenere la distanza richiesta e nei posti che più frequentati. In Repubblica Ceca, però, le regole sono più ferme sotto questo punto di vista. Inoltre, nelle ultime ore sta sorprendendo un dato: la legge concede ai nudisti di spogliarsi completamente nei luoghi apposti, ma vige l'obbligo di indossare le mascherine - sempre fuori casa, in qualsiasi luogo - e di riunirsi solo in piccoli gruppi.

Questa legge è stata ribadita dalla polizia ceca dopo che alcuni agenti locali sono stati chiamati il 27 marzo scorso a Lázne Bohdanec, una piccola città a est di Praga, a seguito di alcune lamentele sui nudisti presenti che non indossavano la mascherina mentre erano intenti a prendere il sole. La polizia ha così scritto in una nota diffusa: "Sfortunatamente, molti cittadini che prendevano il sole erano riuniti in grandi gruppi, e alcuni non indossavano maschere. I cittadini possono essere senza vestiti in luoghi designati, ma devono comunque coprirsi la bocca e riunirsi solo in numero adeguato".

Sembra che alla fine i nudisti, secondo quanto riportato dalla CNN, abbiano recepito quanto indicato dagli agenti. Infatti, si apprende che in un successivo controllo effettuato, su 150 persone incontrate, solo la metà di esse sarebbe stata esortata a di indossare la mascherina per coprire perfettamente naso e bocca. Proseguendo con la nota, si legge: "Comprendiamo che molte persone non hanno un giardino e vogliono prendere un po' d'aria fresca in campagna, ma tutti abbiamo un desiderio comune di rispettare le linee guida del governo in modo che le restrizioni possano essere gradualmente eliminate. Ciò non accadrà fino a quando tutti non inizieranno a rispettare diligentemente le regole".

Dunque, la polizia cerca di far rispettare le regole e come si può notare, nella nota si fa presente un dato che può essere condiviso appieno da tutti gli stati coinvolti dalla pandemia, ovvero quanto sia enorme la voglia di tornare alla vita di prima. Ma questo può accadere soltanto rispettando tutti le regole sull'uso della mascherina e sul cosiddetto distanziamento sociale che, evitando gli assembramenti, garantisce la non diffusione del virus.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.