Rovigo, violenza sessuale e aggressione a militare, preso lituano

La giovane vittima è riuscita ad evitare il peggio, divincolandosi con prontezza dalla presa del malvivente: l’uomo ha aggredito e ferito al braccio uno dei militari intervenuti sul posto

Dopo aver tentato di usare violenza su una barista, cercando di baciarla, ha attaccato i carabinieri ferendone uno, per questo motivo è finito dietro le sbarre a Rovigo un lituano di 54 anni.

Anatolij Mikuckij era già completamente ubriaco quando nel pomeriggio dello scorso sabato, intorno alle 16, ha fatto il suo ingresso all’interno di un bar collocato lungo la Transpolesana.

Fin dal primo momento, lo straniero ha mostrato il suo interesse morboso nei confronti della giovane dipendente che si trovava dietro il bancone. Approfittando di un momento in cui il locale era vuoto, il lituano ha baciato la mano della ragazza, per poi tirarla verso di sé, palpeggiarla e tentare di baciarla in bocca.

Prontissima la reazione della giovane vittima, che fortunatamente è riuscita a divincolarsi e ad allontanarsi dal bar, approfittando di una caduta a terra del malvivente. Dopo essersi chiusa all’interno della propria auto, che era stata posteggiata nei pressi dell’ingresso del bar, la ragazza ha contattato il 112. In breve sul posto sono giunti i carabinieri del comando di Rovigo, che sono riusciti ad avere la meglio su di lui non senza qualche difficoltà. Uno dei militari, aggredito dal 54enne, è rimasto infatti ferito ad un braccio.

Trasportato in caserma, lo straniero è stato incriminato per violenza sessuale, oltre che per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In attesa del processo per direttissima, è stato rinchiuso dietro le sbarre di una cella di sicurezza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.