Correlati
Interni

Incidenti sul lavoro, Orlando (Pd): "Le regole degli appalti pubblici valgano per quelli privati"

"I provvedimenti fatti finora non sono stati sufficienti per garantire sicurezza sul lavoro, soprattutto nella cosiddetta catena degli appalti e dei subappalti. Le regole che valgono per gli appalti pubblici devono valere anche per gli appalti privati. Come nel pubblico le regole degli appalti si estendono ai subappalti, lo stesso deve accadere nel privato. Poi secondo me non è la risposta giusta quella di legare la sospesnione o l'espulsione dalle gare in base a delle condanne penali, anche perché ci vorrebbero sempre degli anni. Bisognerebbe invece collegare le sanzione amministrative a una sospensione o espulsione proprio dalle gare, in modo proporzionato alla trasgressione. Se l'illecito è grave espulsione. Se l'illecito è tenue sospensione. E' quello che i sindacati chiamano 'patente a punti'. E poi si assumano finalmente nuovi ispettori del lavoro" lo ha detto il deputato Andrea Orlando, a margine della manifestazione organizzata da Cgil e Uil a Roma in piazza Santi Apostoli in occasione dello sciopero nazionale dei lavoratori edili e metalmeccanici in seguito al crollo del cantiere di Firenze. (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video