Correlati

Macron sugli esperimenti nucleari in Polinesia: "Tutti devono sapere la verità"

"Voglio dirvi qui che la nazione ha un debito nei riguardi della Polinesia francese. Questo debito è il fatto di avere ospitato questi test, in particolare questi test nucleari tra il '66 e il '74 e che non possiamo assolutamente dire che fossero puliti, no. Troppo a lungo lo Stato ha preferito mantenere il silenzio su questo passato, questi trent'anni di successive esplosioni. Voglio rompere il silenzio oggi, per far ascoltare tutta la verità, perché sia condivisa, perché tutto il mondo possa sapere esattamente ciò che è stato fatto e cosa era noto allora e cosa è noto oggi. Tutto, tutto. Mi assumo la responsabilità e voglio con voi verità e trasparenza", così il presidente Francese Macron in Polinesia parlando dei test nucleari. / Facebook Macron (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video