Alpe di Siusi, una montagna di gusto

Nostalgia delle vacanze? Mal di montagna? Non disperate, anche settembre ha i suoi vantaggi e offre l'occasione per un week end sugli splendidi alpeggi del Trentino, dal sapore indimenticabile. Nel vero senso della parola. Dal 30 agosto al 13 settembre, infatti, all'Alpe di Siusi, in provincia di Bolzano, tornano le settimane dello strudel. Ma non solo.
Nei mesi di settembre e ottobre infatti sono concentrate tre rassegne culinarie d'eccellenza, proprio in concomitanza con la fine della stagione più calda, quando diventa ancora più piacevole raccogliersi con la famiglia e gli amici intorno ad una tavola imbandita. Ma veniamo agli strudel: basta il nome per evocare fragrante pastasfoglia, ripiena di delizia, uno dei piaceri gastronomici più irresistibili e conosciuti della cucina altoatesina. Ma non tutti gli strudel sono uguali: anzi! A seconda della zona e delle tradizioni familiari la pasta e il ripieno possono essere anche molto diversi, perché ogni "artista" ha i suoi ingredienti preferiti, una certa lavorazione della pasta e soprattutto il suo tocco personale!
Nelle due settimane di settembre si possono scoprire le mille delicate sfumature diverse di questo prodotto artigianale, che è il protagonista sulle tavole di ristoranti e caffè. E chi associa lo strudel solo alle mele dovrà ricredersi: verdura, funghi, mirtilli e tanta fantasia possono riempire di sapori inediti la sfoglia croccante!
Dal 20 settembre al 4 ottobre 2009 ecco invece a Castelrotto le settimane di Canederli & Canederli. Un grande omaggio al knödel, il piatto più tipico in assoluto dell'Alto Adige. Provare per credere: sui menu dei ristoranti aderenti all'iniziativa sarà tutto un fiorire di canederli, di tutti i colori e in tutte le salse! Solo la forma resterà quella classica.
Anteprima del festival gastronomico è la Festa dei Canederli, che si svolge in agosto sulla piazza principale di Castelrotto. Dal primo al 31 ottobre 2009 l'Alpe di Siusi ripropone l'ormai consueto appuntamento con la Dispensa di Fiè, che giunge quest'anno all'edizione numero 32. Dal 1978 i ristoratori di Fiè allo Sciliar invitano a partecipare all'ottobre gastronomico, pronti a sorprendere anche i palati più esigenti con creative rivisitazioni dei piatti più tradizionali dell'Alpe di Siusi. Originali e antichi, insoliti, capaci di evocare i sapori del passato, i manicaretti dell'ottobre culinario di Fiè sono un piacere da non lasciarsi sfuggire.
Ecco allora per chi volesse farsi prendere per la gola: le alternative per un soggiorno all'Alpe d Siusi vanno dal maso all'hotel a quattro stelle. Coppie, famiglie e comitive di amici possono trovare la soluzione di vacanza più adatta alle proprie esigenze grazie alle informazioni sul portale turistico www.alpedisiusi.info dove sono segnalati gli alberghi convenzionati.

Commenti