Automotive

BYD Seal U, l'anteprima a Milano: ecco allestimenti e prezzi

La presentazione a Milano. La “Comfort” partirà da 42.890 euro (incentivabile con Ecobonus) e la “Design” da 45.890 euro

BYD Seal U, l'anteprima a Milano: ecco allestimenti e prezzi

Ascolta ora: "BYD Seal U, l'anteprima a Milano: ecco allestimenti e prezzi"

BYD Seal U, l'anteprima a Milano: ecco allestimenti e prezzi

00:00 / 00:00
100 %

Quattro metri e 79 centimetri di novità. Che fanno rima con elettricità ma anche con comodità e si coniugano con eleganza e ambizioni. Le ambizioni della BYD Seal U, il Suv alla spina del brand cinese che aggiunge un’altra vettura alla sua collezione pensata e, in parte già presentata, per il mercato europeo. Reveal questa volta a Milano, scelta strategica nella settimana del Design, quando la città diventa una gigantesca movida mondiale, nello showroom di Autotorino, giusto dietro il Duomo.

Dimensioni generose che si completano con una larghezza di 1,89, un’altezza di 1,67 e, soprattutto, con un passo di ben 2 metri e 76. Metteteci un pianale basso, tipo parquet di casa, grazie all’intelligente (e protetta) sistemazione della batteria, un tetto panoramico che regala luce all’abitacolo anche nelle giornate imbronciate, una capacità di carico da 552 a 1440 litri e il salotto che arriva dall’Oriente è pronto per accogliere chi vorrà o saprà apprezzarlo. Segmento D ovviamente, matite che hanno disegnato un frontale a forma di X, senza lesinare curve e arrotondamenti per “muovere” anche questa vettura secondo lo stile “Ocean” che è l’identità di BYD.

Piacevoli gli interni con pelle vegana su sedili e rivestimenti delle portiere, pomello del cambio in cristallo, due ampi display, quello per la strumentazione da 12,3” e quello centrale touchscreen e ruotabile per l’infotainment da 12,8 o da 15,6 pollici a seconda dell’allestimento. Protezione e sicurezza a bordo con una suite completa di Adas ma con l’attenzione, rigorosamente BYD, che rende, anche su questa vettura del marchio, praticamente inattaccabile, l’esclusiva Blade Battery, caratterizzata da celle a forma di lama e costruite con fosfato di ferro di litio (LFP) che, assieme, sono una sorta di roccaforte tecnologica a prova di fiamme, fuoco e deformabilità da malaugurato incidente. Altra chicca, made in BYD di serie, è la pompa di calore con ampia escursione termica sotto e sopra lo zero per migliorare l’efficienza e ridurre gli sprechi d’energia durante le fasi di riscaldamento o raffreddamento. Seal U tocca una velocità massima di 175 km/h, segna 3,8 secondi da 0 a 100 Km/h e ha una capacità di ricarica, in corrente continua, fino a 140 kW.

E mentre il marchio annuncia la costruzione di una nuova sede europea per la produzione a Szeged, in Ungheria, si sdoganano i due allestimenti previsti per la Seal U: “Comfort” (420 km di autonomia con una batteria da 71,8 kWh) e “Design” (500 km di autonomia e batteria da 87 kWh) Entrambi a trazione anteriore e singolo motore elettrico sincrono a magneti permanenti. La “Comfort” partirà da 42.890 euro (incentivabile con Ecobonus) e la “Design” da 45.890 euro. Garanzie in abbondanza: 6 anni/150.000 km, 8 anni/200.000 km sulla batteria 8 anni/150.000 km sul motore elettrico.

Commenti