Benitez prende tempo: tra Juve e Liverpool magari spunta l'Inter

L'allenatore pretende di avere totale libertà sul mercato. Andrea Agneli si è affidato a Marotta e preferisce un italiano. L'agente di Rafa:«Al momento ci sono maggiori possibilità che rimanga in Inghilterra»

Sicuri che Rafa Benitez arrivi alla Juve? Oggi meno di ieri. Domani magari ancora meno. Andrea Agnelli ha già votato: preferisce un tecnico italiano. E Benitez ha capito che sarà meglio guardarsi intorno. Il Liverpool non vuol mollargli la buona uscita, la Juve non gliela pagherà e se Mourinho andrà al Real Madrid, come pare, ci potrebbe essere una soluzione italiana più accattivante.Lo scrivono anche in Inghilterra, citando proprio l'Inter. Del resto Benitez è uno dei tecnici preferiti da Moratti. Ed allora eco sollevarsi cortine fumogene. E non solo. Dopo l'ultimatum dei giorni scorsi della Juventus, che pretende una rapida risposta dallo spagnolo, il manager del Liverpool ha chiesto la massima autonomia nel prossimo mercato per mettere la firma sul contratto.
Secondo il quotidiano "The Sun" lo spagnolo resta interessato all'offerta della Juve ma esige di avere pieni poteri sulla campagna acquisti che servirà a costruire la nuova squadra. Una richiesta che avrebbe spiazzato Andrea Agnelli, ad un passo dall'ingaggio di Beppe Marotta. Entro la fine della settimana lo spagnolo si incontrerà con il presidente del Liverpool Martin Broughton per discutere dell'eventuale buonuscita per la rescissione del contratto.
Ma la strada di Benitez sembra essersi complicata non poco. «E, al momento ci sono maggiori possibilità che Rafa rimanga in Inghilterra». Lo ha affermato Manuel Garcia Quilon, agente di Benitez. «Non so se ha già incontrato o se incontrerà nei prossimi giorni il nuovo presidente Broughton. Sicuramente l'aspetto degli investimenti è importante, perchè la squadra ha bisogno di nuovi acquisti».. E Fernando Torres dovrebbe andarsene: Manchester City o Chelsea le mete probabili. Comunque con un tecnico italiano.

Commenti