Berlino, apre la linea della metropolitana più corta (e cara) del mondo

La linea collega la stazione ferroviaria «Hauptbahnhof» , con la Porta di Brandeburgo. Lungo il percorso di 1,8 km la «U-55» ha solo una fermata intermedia, quella del Bundestag. Per compiere l'intero tragitto impiegano 2 minuti. Nel 2001 le polemiche sui costi

Sabato 8 agosto entrerà in funzione a Berlino la linea della metropolitana più corta e più costosa (da realizzare) al mondo. La linea collega la «Hauptbahnhof», la grande e avveniristica stazione ferroviaria, con la Porta di Brandeburgo. Lungo il percorso di 1,8 km la «U-55» ha solo una fermata intermedia, quella del Bundestag, e per compiere con i suoi 4 vagoni l'intero tragitto impiega due minuti. Nel giorno della sua entrata in servizio tutti i berlinesi potranno viaggiare gratis sulla «Kanzlerbahn», la metro del cancelliere, costruita appositamente per collegare il quartiere della politica al resto della capitale.
La prima pietra della U-55 era stata posta da Helmut Kohl il 13 ottobre 1995, ma nel 2001 il borgomastro socialdemocratico di Berlino, Klaus Wowereit, aveva fatto sospendere i lavori a causa del loro costo eccessivo, ritenuto incompatibile con la scarsa utilità pratica della linea per i bisogni di mobilità dei berlinesi.

In considerazione del fatto, però, che nel frattempo la costruzione della «Kanzlerbahn» aveva già ingoiato oltre 128 milioni di euro, prelevati dalle casse statali, il governo aveva imposto nel 2004 la ripresa dei lavori per il completamento della U-55. La linea successivamente verrà prolungata fino alla Alexanderplatz.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica