Bmw, cresce l’offerta Trazione integrale su tutta la Serie 5 Gt

Si fa presto a dire flotta. In realtà, nel variegato universo dei parchi auto aziendali convivono realtà assai diverse tra loro: per dimensioni, certo, ma anche e soprattutto per destinazione e modalità di utilizzo delle vetture. E diverse sono, di conseguenza, le esigenze che i fleet manager devono prendere in considerazione al momento di effettuare gli acquisti. Un esempio? Sempre più numerose risultano oggi le imprese che per le loro company car richiedono le quattro ruote motrici. Ed è proprio a questa fascia di clientela che Bmw propone una scelta di modelli ampia e in continuo aggiornamento.
A partire da questo mese, poi, l’offerta si amplia ulteriormente con l’inserimento della trazione integrale intelligente xDrive su tutte le motorizzazioni della Serie 5 Gran Turismo. Fin da subito i clienti, sia privati che aziendali, possono scegliere tra due versioni di Serie 5 Gran Turismo a cui la ripartizione elettronica di potenza tra le ruote anteriori e posteriori assicura una guida dinamica su strada e, contemporaneamente, una motricità da record sulle superfici sconnesse. La 550i xDrive Gran Turismo, che ha debuttato al recente Salone di Pechino, è alimentata da un potente V8 TwinPower Turbo con iniezione ad alta precisione, che sviluppa 407 cv da 5.500 a 6.400 giri e una coppia massima di 600 Nm, costante tra i 1.750 e i 4.500 giri. Ed è proprio il sistema xDrive e trasformare questa coppia, distribuita lungo una ampio arco di utilizzo e disponibile fin dai regimi più bassi, in una guida dinamica e precisa, che consente all’auto di scattare da 0 a 100 in 5,4 secondi. La velocità massima, limitata elettronicamente, è di 250 orari, mentre i consumi medi si attestano su 11,8 litri/100 km, con emissioni di CO2 pari a 275 g/km.
La seconda novità in rampa di lancio è la 530d xDrive Gran Turismo, il cui motore 6 cilindri in linea 3.0 rappresenta oggi lo stato dell’arte dei propulsori bavaresi: basamento interamente in alluminio e turbocompressore a geometria variabile, che garantisce una sostanziale erogazione di potenza e performance armoniose in tutte le situazioni di guida. L’immissione del carburante avviene per mezzo di iniettori piezoelettrici di ultima generazione, la potenza raggiunge i 245 cv a 4mila giri, mentre la coppia tocca i 540 Nm ad appena 1.750 giri. Il tutto si traduce di un tempo di soli 6,9 secondi per accelerare da 0 a 100 e in una velocità massima di 235 orari. E il bello è che simili prestazioni sportive si accompagnano a consumi medi tutto sommato contenuti (6,9 litri/100 km) e a un livello di emissioni di CO2 che non supera i 183 g/km. Le sorprese, però, non finiscono qui. A settembre, infatti, si uniranno alla gamma anche la 535d xDrive Gran Turismo, alimentata da una variante ancora più potente (300 cv) dei nuovi diesel a 6 cilindri in linea di Bmw, e la 535i Gran Turismo, il cui motore turbo benzina a 6 cilindri si avvale dell’iniezione ad alta precisione e del sistema Valvetronic per la fasatura variabile delle valvole di aspirazione e scarico, sviluppando una potenza massima di 306 cv a 5.800 giri. E sempre per dopo l’estate, buone notizie anche sul fronte dell’alto di gamma: dopo la 750i xDrive e la 750Li xDrive, che già hanno abbracciato la trazione integrale con il model year 2010, è in arrivo la 740d xDrive, modello di punta tra le berline di lusso diesel.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti