Bologna salvo e Milan in Champions

I bolognesi vincono 3-1 sul Catania, Torino battuto 3-2 a Roma: i rossoblù restano in A, granata retrocessi. Kakà e Pato danno ai rossoneri la Champions, Fiorentina ai preliminari. Ibrahimovic capocannoniere. Ancelotti dà l'addio al Milan: "Bellissima avventura"

Bologna salvo e Milan in Champions

Milano - Tutto come da pronostici. Il Bologna non si fa soprendere dal Catania e sfrutta il match point: 3-1 ai sicliani e il sorriso della presidentessa Menarini per la serie A mantenuta all'ultimo respiro. Il Torino è condannato alla serie B: i granata sono stati sconfitti 3-2 dalla Roma all'Olimpico (ma nemmeno una vittoria sarebbe servita). Il Milan, dopo un primo tempo sonnolento, si scuote a Firenze e si qualifica direttamente alla Champions League. Sono due gemme di Pato e Kakà a regalare il terzo posto ai milanisti, mentre la Fiorentina si deve accontentare dei preliminari. Vince la classifica dei cannonieri Zlatan Ibrahimovic: doppietta per lo svedese dell'Inter nella vendemmia nerazzurra contro l'Atalanta. Superati di un'incollatura Marco Di Vaio e Diego Milito, entrambi a segno anche oggi. Questi i verdetti del campionato di serie A alla fine della stagione 2008-'09.

Lacrime e addii Una trentottesima giornata che regala l'addio al calcio di Paolo Maldini (applausi cori e abbracci questa volta, nemmeno un fischio al Franchi) e quello di Luis Figo (salutato da tutta l'Inter e da San Siro). Commozione anche all'Olimpico di Torino per l'ultima gara in bianconero di Pavel Nedved. Così come a Udine per Fabio Quaglirella che dice addio al Friuli (si è promesso al Napoli) con una rete. Doppietta di Diego Milito per il ciao a Marassi: il Principe si commuove agli applausi dei tifosi del Grifone. Nel finale c'è gioia per Francesco Totti: il capitano romanista segna il rigore che gli regala la 178esima rete in serie A, raggiunto Boniperti. 

Ancelotti dà l'addio: arriva Leonardo "Oggi finisce la mia bellissima avventura al Milan". Lo ha detto Carlo Ancelotti, visibilmente emozionato, a Sky. "Le nostre strade si separano - ha aggiunto Ancelotti - Ne abbiamo parlato dopo la partita con il dott. Galliani e abbiamo deciso di anticipare la conclusione del contratto. Ci eravamo parlati tempo fa ma la decisione è stata presa a fine stagione ed è stata comune". Carlo Ancelotti non ha voluto anticipare quale sarà la sua prossima avventura in panchina. "Londra non è una tappa sicura", ha aggiunto. Riguardo alle critiche di Berlusconi il tecnico ha preferito glissare. "Non cado in questo gioco, ringrazio Berlusconi per questi splendidi otto anni vissuti insieme". Leonardo sarà il nuovo allenatore del Milan. Lo ha detto l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani ai microfoni della Rai.

Il quadro I risultati delle partite della 38esima e ultima giornata del campionato di Serie A:  Bologna - Catania 3-1 (5’ Mingazzini/B, 26’ Terzi/B, 50’ Morimoto/C, 68’ Di Vaio/B); Fiorentina - Milan 0-2 (55’ Kakà/M, 76’ Pato/M); Genoa - Lecce 4-1 (22’ Jankovic/G, 32 Tiribocchi/L, 52’ Criscito/G, 56’ e 67’ Milito/G); Inter - Atalanta 4-3 (6’ Muntari/I, 10’ e 53’ Doni/A, 12’ e 81’ Ibrahimovic/I, 25’ Cigarini/A, 80’ Cambiasso/I); Juventus - Lazio 2-0 (3’ e 59’ Iaquinta/J); Napoli - Chievo 3-0 (4’ Montervino/N, 8’ Bogliacino/N, 19’ Pià/N); Palermo - Sampdoria 2-2 (8’ Miccoli/P, 42’ Succi/P, 45’ Pazzini/S, 59’ Stankevicius/S); Reggina - Siena 1-1 (42’ rig. Stuani/R, 76’ Maccarone/S); Roma - Torino 3-2 (9’ Vailatti/T, 35’ Menez/R, 74’ Vucinic/R, 87’ rig. Totti/R, 88’ Ventola/T); Udinese - Cagliari 6-2 (10’ Asamoah/U, 11’ Pepe/U, 15’ Floro Flores/U, 50’ rig. Acquafresca/C, 57’ Parola/C, 58’ Pasquale/U, 81’ Quagliarella/U, 89’ Ighalo).

La classifica Questa la classifica finale del campionato di Serie A dopo la trentottesima ed ultima giornata: 84 (37) Inter - campione d’Italia; 74 (37) Juventus - in Champions League; 74 (37) Milan - in Champions League; 68 (37) Fiorentina - ai preliminari di Champions League; 68 (37) Genoa - in Europa League; 63 (37) Roma - in Europa League; 58 (35) Udinese; 57 (37) Palermo; 53 (37) Cagliari; 50 (37) Lazio - in Europa League (ha

vinto la Coppa Italia); 47 (37) Atalanta; 46 (37) Sampdoria; 46 (37) Napoli; 43 (37) Siena; 43 (37) Catania; 38 (37) Chievo; 37 (37) Bologna; 34 (37) Torino*; 31 (37) Reggina*. 30 (37) Lecce*. *= retrocesse in serie B.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica