Bomba in Afghanistan: 11 morti

Un ordigno colpisce un camioncino su cui viaggiavano 11 persone, nella provincia di Kandahar, roccaforte degli estremisti: 5 bimbi tra le vittime. La polizia: i responsabili dell'attentato sono i talebani

Bomba in Afghanistan: 11 morti

Kandahar-  Talebani sotto accusa per l'ennesimo eccidio in Afghanistan. Almeno undici civili, cinque dei quali bambini, hanno perso la vita nel sud del Paese in seguito all'esplosione del camioncino su cui stavano viaggiando, colpito in pieno dall'esplosione di un ordigno posto sulla strada. A riferirlo la polizia, che esplicitamente dà la colpa ai talebani.

L’esplosione è avvenuta nella tormentata provincia di Kandahar, roccaforte degli estremisti. I civili, dice la polizia, stavano recandosi a un mausoleo a Spin Boldak. "Tre uomini, tre donne e cinque bambini sono rimasti uccisi", ha detto un alto funzionario della polizia locale, aggiungendo che tre donne sono rimaste ferite e trasportate a un vicino ospedale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti