Buontempo ai sindaci: «Vigilate»

In vista della partenza dei saldi estivi, che avverrà sabato 3, l’assessore regionale alla Tutela del Consumatore, al Terzo settore e alle Politiche per la Casa, Teodoro Buontempo, ha inviato una lettera a tutti i sindaci del Lazio con la quale chiede tra l’altro «di mettere in campo, come, del resto, ha fatto, con successo, lo scorso gennaio, ogni mezzo a sua disposizione, affinché la stagione dei saldi sia effettivamente tale e si svolga, dunque, nel pieno rispetto dell’utente-consumatore». L’assessore ricorda che le vendite di fine stagione «per molte famiglie, soprattutto in un periodo di forte crisi economica che gli analisti ci dicono più o meno superata, ma che larghe fasce della popolazione percepiscono invece ancora molto forte, rappresentano un’importante occasione, per fare acquisti a prezzi ribassati». «Troppo spesso, infatti - ricorda Buontempo - si sono verificati episodi di “finti saldi”, con prezzi, sì, ribassati, ma rispetto a cartellini di vendita precedentemente “gonfiati” o cambiando la qualità del prodotto». Per questo Buontempo si dice certo «che anche le associazioni dei commercianti faranno in pieno la loro parte, per smascherare i furbi che praticano falsi sconti, a tutela dei commercianti onesti, che rappresentano la larghissima maggioranza della categoria. E la Guardia di Finanza, che in passato ha svolto un lavoro prezioso, anche in questa circostanza vigilerà sul rispetto delle regole».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti