Euro 2024, i risultati del 20 giugno

Finisce 1-1 tra Slovenia e Serbia. In pieno recupero il milanista Jovic risponde al vantaggio di Karnicnik. Pareggio per 1-1 anche per Danimarca e Inghilterra. A segno Kane e Hjulmand. L'autogol di Calafiori punisce una brutta Italia contro la Spagna

Euro 2024, i risultati del 20 giugno
00:00 00:00

Un gol in pieno recupero di Luka Jovic consente alla Serbia di pareggiare 1-1 contro la Slovenia, nella seconda giornata del Gruppo C di Euro 2024. Sloveni in vantaggio con Karnicnik al 69', il pari di Jovic al 95'. Primo tempo equilibrato con una chance per parte nel finale, sloveni vicini al gol con un palo di Elsnik mentre i serbi replicano con Mitrovic fermato da Oblak.

Nella ripresa, la Slovenia trova il gol del vantaggio con il terzino Karnicnik bravo a chiudere un triangolo lungo con Elsnik e a battere da due passi Rajkovic. La Serbia prova a replicare immediatamente: Mitrovic colpisce una traversa da centro area. Deludente, invece, la prova dello juventino Vlahovic sostituito a venti minuti dalla fine da Jovic.

Ed è proprio l'attaccante del Milan a trovare all'ultimo respiro il colpo di testa vincente, su angolo di Ilic, per il definitivo 1-1. Con questo punto Slovenia e Serbia restano in corsa per la qualificazione alla seconda fase, con gli sloveni secondi con 2 punti e i serbi appaiati con 1 punto alla Danimarca.

Il tabellino

SLOVENIA (4-4-2) - Oblak; Karnicnik, Drkusic, Bijol, Janza; Stojanovic (76' Verbic), Gnezda Cerin, Elsnik, Mlakar (64' Gorenc-Stankovic); Sesko (76' Vipotnik), Sporar. Ct: Matjaz Kek

SERBIA (3-4-2-1) - Rajkovic; Milenkovic, Veljkovic, Pavlovic; Zivkovic (82' Birmancevic), Ilic, Lukic (64' Milinkovic-Savic), Mladenovic (46' Gacinovic); Tadic (82' Samardzic), Vlahovic (64' Jovic); Mitrovic. Ct: Dragan Stojkovic

Marcatori: Karnicnik (SL) 69', Jovic (SE) 90+5'

Ammoniti: Mladenovic (SE), Lukic (SE), Janza (SL), Jovic (SE)

Arbitro: Istvan Kovacs (Romania)

Stadio: Allianz Arena (Monaco di Baviera)

Danimarca-Inghilterra 1-1

Una brutta Inghilterra viene fermata sull'1-1 dalla Danimarca, nella seconda partita del Gruppo C. Il match si sblocca al 18'. Kristiansen si addormenta e si fa superare da Walker sulla fascia destra. Dopo un rimpallo, il pallone arriva a Harry Kane che non sbaglia con il piatto sinistro portando i suoi sull'1-0. I biancorossi non ci stanno e 16 minuti più tardi trovano il pareggio. Morten Hjulmand raccoglie palla dai 25 metri e scaglia un gran destro nell'angolino che bacia il palo e termina alle spalle di Pickford per l'1-1. Questo pareggio permette agli inglesi di rimanere in testa al girone con 4 punti. I danesi che si portano invece in seconda posizione a quota 2 al pari della Slovenia.

Il tabellino

DANIMARCA (3-4-1-2) - Schmeichel; Andersen, Christensen, Vestergaard; Maehle, Hjulmand (83' Skov Olsen), Hojbjerg (82' Norgaard), Kristiansen (57' Bah); Eriksen; Wind (57' Damsgaard), Hojlund (67' Poulsen). Ct: Kasper Hjulmand

INGHILTERRA (4-2-3-1) - Pickford; Walker, Stones, Guehi, Trippier; Alexander-Arnold (54' Gallagher), Rice; Saka (69' Eze), Bellingham, Foden (69' Bowen); Kane (70' Watkins). Ct: Gareth Southgate

Marcatori: Kane (I) 18', Hjulmand (D) 34'

Ammoniti: Vestergaard (D), Gallagher (I), Maehle (D), Norgaard (D)

Arbitro: Artur Soares Dias (Portogallo)

Stadio: Deutsche Bank Park (Francoforte)

Spagna-Italia 1-0

La Spagna supera l'Italia nella seconda giornata del Gruppo B di Euro 2024, a Gelsenkirchen gli Azzurri cedono 0-1 alla Roja. Partita dominata a larghi tratti dalle Furie Rosse, che impegnano Donnarumma in più di un'occasione per tutti i novanta minuti. Il capitano azzurro nega il gol a Pedri, Ruiz e Morata già nel primo tempo. Poi si salva grazie alla traversa sul bolide di Nico Williams nella ripresa. Nulla però ha potuto sulla deviazione sfortunata di Calafiori al 54' che ha causato l'autorete decisiva. Spagna qualificata agli ottavi. Per gli Azzurri sarà decisivo il prossimo impegno con la Croazia.

Il tabellino

SPAGNA (4-3-3) - Unai Simon; Carvajal, Le Normand, Laporte, Cucurella; Pedri (71' Baena), Rodri, Fabian Ruiz (94' Merino); Yamal (71' Ferran Torres), Morata (79' Oyarzabal), Nico Williams (79' Ayoze Perez). Ct: Luis De La Fuente

ITALIA (4-2-3-1) - Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco; Jorginho (46' Cristante), Barella; Pellegrini (82' Raspadori), Frattesi (46' Cambiaso), Chiesa (64' Zaccagni); Scamacca (64' Retegui). Ct: Luciano Spalletti

Marcatori: Calafiori (I) autorete 55'

Ammoniti: Donnarumma (I), Rodri (S), Cristante (I), Le Normand (S), Carvajal (S)

Arbitro: Slavko Vincic (Slovenia).

Stadio: Veltins Arena (Gelsenkirchen)

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica