La capote può essere sollevata anche in velocità, fino a 120 orari

La capote può essere sollevata anche in velocità, fino a 120 orari

Dopo un lunghissimo inverno, la nuova Ds3 Cabriolet si accinge ad affrontare la sua prima estate da protagonista durante la quale non farà che rafforzare l'immagine di successo che le auto con il brand di lusso - ormai lo si può affermare tranquillamente - di casa Citroën si sono rapidamente conquistata in ogni parte del mondo, un crescendo continuo che ha portato a 300mila esemplari venduti nei primi 30 mesi dal debutto del brand. Mercato chiave si sta rivelando la Cina, dove è stato recentemente inaugurato, a Shanghai, il primo «Ds World», addirittura prima di quello che sorgerà entro quest'anno a Parigi.
I cinesi sono clienti esigenti che chiedono vetture particolari, e Citroën, con le Ds sviluppate appositamente per il Paese della Grande Muraglia, ha incontrato senza difficoltà i loro gusti. A livello globale, a Ds3, Ds4 e Ds5 si è recentemente aggiunta, come abbiamo detto, la nuova Ds3 Cabriolet che, indossando quello che è ormai un giovane blasone, è ovviamente una convertibile molto speciale che adotta la classica capote in tessuto che scorre lungo i bordi del tetto e permette tre diverse posizioni di apertura. Con questa architettura l'operazione di apertura del tetto può essere fatta anche in marcia, purché la velocità non superi i 120 orari. Tutte le Ds hanno già dimostrato, con la loro grande popolarità, che un'automobile deve ancora essere capace di piacere, dare la soddisfazione di possederla e, infine, di poter essere costruita su misura, come in un atelier. La Ds3 Cabriolet prevede, quindi, la possibilità di scegliere tra sette diversi colori per la carrozzeria, otto soluzioni per gli interni e tre diverse capote: nera, blu cangiante oppure con il logo «Ds» utilizzato per disegnare un raffinato jacquard che diventa praticamente una griffe. Per un'auto dal carattere così deciso e dal forte appeal la scelta dei motori ha privilegiato il lato performance senza mai dimenticare i consumi. La gamma si apre con il tre cilindri a benzina 1.2 da 82 cv e sale fino ai 156 cv dell'1.6; stessa cilindrata per il diesel da 92 cv con tecnologia e-Hdi. I livelli di allestimento sono tre - Chic, So Chic e Sport Chic - e incrociati con le motorizzazioni danno vita a un listino che spazia dai 18.950 euro della 1.2, 82 cv Chic ai 25.600 della e-Hdi in allestimento Sport Chic.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento