Una carriera a Palazzo Koch

È un curriculum di tutto rispetto quello di Ignazio Angeloni, designato dal ministro dell’Economia Giulio Tremonti a tenere il discorso dell’Italia alla riunione del Development committee della Banca mondiale al posto del governatore della Banca d’Italia, Antonio Fazio. Angeloni è presidente della Sace dal giugno 2005. Milanese, laurea in economia alla Bocconi (dove ha avuto come supervisore Mario Monti), in passato, per quasi vent'anni, dal 1981 al 1998 (fatta eccezione per il biennio 1984-1985), ha assolto diversi compiti in Banca d'Italia, fino a diventare, nel 1995, direttore del settore monetario del Servizio studi di Banca d'Italia. Incarico quest'ultimo che ha svolto fino al 1998, quando ha poi lasciato via Nazionale per approdare alla Bce, dove è stato vicedirettore generale della Ricerca.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.