Roma

Alla «Casa del Cinema» il Michael Jackson raccontato da Scorsese e Landis

Tutti i video girati con i grandi registi americani, a partire da «Thriller» e fino a «Remember the Time». Più spezzoni delle sue preziose apparizioni cinematografiche

Venerdì sera la «Casa del Cinema» ricorda con una serie di proiezioni al Teatro all'aperto Michael Jackson, il re del pop recentemente scomparso, che negli anni ha intrattenuto stretti rapporti con il mondo del cinema. Già, il cinema, da sempre la fonte del mito del più grande artista nero che diventò bianco anche nella musica. Jackson esordisce come attore nel 1978 interpretando lo spaventapasseri nell'adattamento cinematografico del Mago di Oz nel film «The Wiz» di Sidney Lumet dove condivide la scena con Diana Ross. Le musiche sono arrangiate e orchestrate da Quincy Jones, produttore di Jackson da «Off The Wall», la sua opera migliore. I video «Beat It», «Thriller», «Billie Jean» vengono trasmessi da MTV che per la prima volta propone i lavori di un cantante afro-americano». Il sodalizio con il cinema continua e nel 1983 è John Landis a dirigere il video «Thriller» così come «Black or White» (1991). Da un soggetto di George Lucas, Francis Ford Coppola cura la sceneggiatura e la regia del cortometraggio «Captain EO» (1986) interpretato dal cantante e filmato dal direttore della fotografia Vittorio Storaro, mentre Martin Scorsese è il regista del video «Bad» (1987). Jackson torna sul grande schermo nel film «Moonwalker» (1988) di Jerry Kramer, Jim Blashfield e Colin Chilvers del quale non solo è protagonista assoluto, ma anche sceneggiatore insieme a David Newman (Bonnie and Clyde, Superman I, II e III). Nel 1991 sarà l'interprete principale di un mediometraggio musicale, «Ghosts» (1997) girato da Stan Winston, uno dei più rinomati autori hollywoodiani di effetti speciali (Aliens, AI, Terminator, Pearl Harbor). Negli ultimi anni il cantante appare nei film «Men in Black II» (2002) di Barry Sonnenfeld e, accanto a Jerry Lewis, in «Miss Cast Away» (2004) di Bryan Michael Stoller. Da non dimenticare il sodalizio che Jackson ha stretto con molte star del cinema che negli anni hanno partecipato ai suoi video musicali. Tra gli altri ricordiamo un giovane Wesley Snipes in «Bad», Joe Pesci in «Smooth Criminal» all'interno del film «Moonwalker», Whoopi Goldberg, Olivia Newton-John, Steven Spielberg, John Travolta in «Liberian Girl» dedicato a Liz Taylor, Eddie Murphy in «Remember the time» e Marlon Brando in «You rock my world».

Commenti