La casa alla moda? Vestita dallo stilista

La casa alla moda? Vestita dallo stilista

Quando la moda entra nella casa, non lo fa in punta di piedi: irrompe con la potenza della cifra creativa degli stilisti e impone un carattere a ogni ambiente. Lo dimostrano le grandi home collection, a partire da quella di Armani/Casa, e le piccole serie create da celebri designer e presentate in questi giorni al salone di Milano che oggi apre i suoi battenti anche al pubblico. «Tra tutte le possibili realtà progettuali, la più ricca di sviluppi e sensibilità è l'architettura domestica, in quanto capace di fondere architettura e design. La casa quindi, che riflette il tempo che scorre, le opinioni che cambiano, i punti di vista mutevoli e individuali» fa sapere re Giorgio che da oltre dieci anni è entrato nelle dimore più chic del mondo per raccontare il suo senso del bello. Secondo Diesel Living, collezione articolata fra proposte per l'illuminazione (Foscarini), arredamenti (Moroso), cucine (Scavolini) e tessile con Zucchi, il bello sta anche nell'oggettistica realizzata con Seletti. E in particolare in un set di piatti con stampa pianeti, sole e luna per una convivialità per così dire cosmica. Ma di bellezza ultraterrestre sono anche le specchiere realizzate da MiaDeco su ispirazione di Luisa Beccaria: edizione limitata di otto pezzi con motivi presi dall'ultima collezione estiva della stilista riprodotti su specchi e cornici attraverso intagli e decorazioni a mano. La grande bellezza, in queste prove d'autore, è intesa come unicità che troviamo per esempio nei primi pezzi della home collection firmata della designer Stella Jean. Una bella declinazione di tessuti wax che rimandano alla sua origine caraibica e di righe maschili, segni scelti per vestire le forme morbidose della tradizione del design europeo. Insomma «Metissage Experience» in sei deliziose poltrone imbottite e allestite nel nuovo beauty store Sephora di via Durini. Della collezione Fendi Casa si vorrebbe tutto: dal letto Mazarin in velluto blu Francia con tastiera lavorata a mano, al sofa Cocoon, alla poltrona Hemigway Dream. Ma il pezzo irresistibile è lo Star Table, un monoblocco disegnato dall'architetto Thierry Lemaire e realizzato in ebano Macassar con top intarsiato da una stella in ottone lucido. Una ricca e sontuosa scultura. Se Missoni Home è un inno alla gioia anche nel divano e le poltrone «Tiamat» a grandi e piccoli fiori stampati e ricamati, da accostare a pouf e cuscini in velluto di viscosa a macro coste e a cuscini in tessuto jacquard bianco-verde e bianco-arancio, la linea Trussardi Casa realizzata con Luxury Living è un partitura di modernità e pregio artigianale. Soluzioni giorno e notte ma anche complementi d'arredo per un lifestyle internazionale. Seducente il design della poltrona A-Round con elementi tubolari e rivestimento sia in pelle sia in tessuto. Imperdibili sono i pezzi della collezione Etro Home esposti nella nuova boutique di via Pontaccio: i celebri paisley e le inconfondibili fantasie proposte nei divani e nei tappeti, nei cuscini e negli accessori, sono quanto di più caldo e piacevole si possa avere per favorire la conversazione, la convivialità e il piacevole stare insieme.

Commenti