Contro la depressione da lutto un animale può salvarci

Vedo già per strada, specie la mattina e la sera, cani con impermeabili o cappottini come se fossimo già in pieno inverno. Ora, posso capire qualche forma di protezione su cani anziani che magari hanno sofferto di malattie respiratorie in passato, indossare qualche indumento impermeabile quando piove forte, ma, in tutti gli altri casi, le coperture pesanti o non traspiranti sono del tutto ingiustificate e, anzi controindicate in questo periodo. Vero che siamo in autunno inoltrato, vero che capita qualche giornata uggiosa, vero che nelle pianure interne, la mattina presto, i cristalli dell'automobile sono opacizzati da una spessa pellicola d'acqua (e smog), ma vediamo di non confondere l'elevato tasso di umidità con il freddo.

Forse qualche giornata uggiosa e una settimana di abbassamento delle temperature con sbalzi di oltre 15°C che ci ha fatti passare da un'estate rovente a un mite autunno, ci ha tratti in inganno, ma se date un'occhiata al termometro le temperature sono ancora al di sopra delle medie, per il periodo dell'anno in cui siamo. Al centro nord si raggiungono ancora, di giorno, i 22 23 gradi, mentre al sud si arriva addirittura a 26 27 se non oltre. Mettere un cappottino al cane, magari a pelo lungo, di mattina o di sera, magari ancora con 18 gradi di temperatura, è profondamente sbagliato. Provate voi a mettervi camicia, giacca e soprabito in questo periodo e vi ritroverete a sudare abbondantemente appena fatti 20 passi e anche stando fermi. I cani notoriamente non sudano e quindi non possono eliminare il calore superfluo se non aumentando la respirazione, cosa che accade quando il cappottino viene messo nel momento sbagliato e al cane sbagliato.

La paura che prenda freddo fa sì che si metta a dura prova il suo centro termoregolatore facendogli aumentare la frequenza respiratoria, mettendo a dura prova la pompa cardiaca e favorendo proprio l'insorgenza di tosse, tracheiti e talvolta polmoniti.

Quando poi mi capita di vedere, in questo periodo, il cappottino addosso a un cane brachicefalo (quelli «tamponati» come i Carlini e i Bull Dog) mi succede, a costo di non farmi i fatti miei, di avvertire i proprietari che il loro cane già respira male per come è stato «costruito» e coprirlo eccessivamente, anche se ha il pelo cortissimo, lo costringerà a respirare ancora peggio con seri danni per la sua salute.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.