Battipaglia, uomo uccide la moglie a coltellate

L'aggressore avrebbe fatto allontanare i figli da casa prima di colpire la donna

Ucciso a colpi di fiocina in provincia di Ancona: indagano i carabinieri
00:00 00:00

Un uomo di 38 anni ha ucciso a coltellate la moglie 37enne nel pomeriggio di mercoledì 20 settembre. L’omicidio è avvenuto a Lago di Battipaglia, in provincia di Salerno. Le attività dei carabinieri sono ancora in corso. Non è ancora chiaro chi abbia lanciato l'allarme. Al momento del delitto, in casa non erano presenti i due figli della coppia.

Da un primo esame, risulta che la vittima sia stata colpita alla gola. Sul posto sono presenti gli investigatori e gli operatori sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constare il decesso della 37enne.

L'omicidio è avvenuto in un'abitazione di via Flavio Gioia.

Stando a quanto si apprende dagli investigatori, l'aggressione sarebbe avvenuta al culmine di un litigio tra i coniugi. Non è noto se i due avessero avuto altri problemi di violenza domestica. I figli minorenni sono stati affidati a dei familiari.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica