Cronaca locale

Tenta di rubare alcolici e dà in escandescenze: nigeriano fermato col taser

Quando il personale del supermercato ha provato a fermarlo ha iniziato a colpire gli scaffali. I clienti terrorizzati si sono chiusi nel bagno dell'attività commerciale. Per bloccarlo sono servite diverse scariche

Tenta di rubare alcolici e dà in escandescenze: nigeriano fermato col taser

Ha tentato di rubare delle bottiglie di alcolici in un supermercato di Pistoia. Poi ha aggredito il personale che cercava di fermarlo, ed è andato in escandescenze davanti alle forze dell'ordine, costrette a utilizzare il taser più volte per evitare conseguenze più gravi. Per questo è stato fermato un immigrato di origini nigeriane. Ora si trova ricoverato in ospedale per accertamenti ma le sue condizioni non destano preoccupazione. A riferire la notizia è il Tirreno, mentre le immagini del fermo si trovano online, caricate dal profilo Welcome to favelas, entrato in possesso di un video registrato da una finestra nei pressi del negozio di alimentari.

I fatti si sono svolti all'ora di pranzo di oggi, quando l'uomo è entrato all'interno di un supermercato e ha infilato le bottiglie in una borsa. Sia i commessi che il direttore dell'esercizio si sono accorti di quanto accaduto e quando ha tentato di uscire dal supermercato senza pagare, è stato fermato dal personale del negozio. A quel punto ha reagito e ha buttato dagli scaffali tutto ciò che riusciva a colpire prima di uscire dal supermercato attraverso la porta di emergenza. All'interno dell'attività, i clienti si sono rinchiusi terrorizzati all'interno dei bagni, spaventati dalla sua reazione. Ma mentre il giovane tentava la fuga, i commessi hanno allertato le forze dell'ordine, che sono arrivate in pochi minuti presso il supermercato.

Pertanto, una volta arrivato in strada, l'immigrazione ha trovato sulla strada della fuga le divise e, preso alla sprovvista, ha iniziato a minacciare gli agenti con le bottiglie appena rubate. Evidentemente alterato, con una forte reazione aggressiva ha spaccato il vetro di un'auto posteggiata nei pressi del supermercato e con la stessa violenza si è scagliato contro l'auto della polizia, rompendo il parabrezza. A quel punto, capendo che davanti si trovavano un soggetto pericoloso e impossibile da fermare senza ausilio, i poliziotti hanno utilizzato il taser in loro dotazione. Sono state necessarie ripetute scariche per fermarlo e riuscire a portarlo via.

Commenti