Economia

Alitalia, spunta l'offerta da un fondo americano

Un fondo statunitense potrebbe lanciare un'offerta per Alitalia. A rivelare il retroscena è il Financial Times

Alitalia, spunta l'offerta da un fondo americano

Un fondo statunitense potrebbe lanciare un'offerta per Alitalia. A rivelare il retroscena è il Financial Times. A quanto pare protagoniosta di questa operazione sarebbe il fondo Cerberus. Questa offerta arriverebbe a una settimana dalla scadenza per la presentazione delle richieste di acquisto da parte di EasyJet e Lufthansa che sarebbero disposte a rilevare solo una parte dell'ex compagnia di bandiera. L'offerta di Cerberus non è vincolante. Di fatto il fondo americano reputa troppo stretti i termini per la gara pubblica e avrebbe parlato direttamente con i commissari straordinari con un'offerta che va dai 100 ai 400 milioni di euro per assumere il totale controllo di Alitalia. Il fondo americano però avrebbe chiesto al governo italiano di mantenere una quota.

Nel piano c'è anche una mossa per i sindacati con una forma di "condivisione dei profitti". Inoltre la società americana avrebbe anche proprosto una completa ristrutturazione della compagnia di bandiera. Per il momento Alitalia e Cerberus non hanno commentato la trattativa.

Commenti