Covid, c'è il nuovo record: 31mila contagi e 199 morti

Venerdì 30 ottobre sono 31.084 i nuovi casi su 215.085 tamponi effettuati. Sale invece il tasso di positività

Salgono i nuovi contagi anche nel bollettino di venerdì 30 ottobre. Secondo i dati diramati dal ministero della Salute i nuovi positivi raggiungono il record. In calo rispetto a ieri i morti, 199 contro i 217 di giovedì 29 ottobre. Cresce anche il numero di tamponi effettuati (Oltre 215 mila). In ascesa il tasso di positività, dato dal rapporto dei positivi sul numero di test somministrati. Oggi è al 14,5% mentre ieri era poco oltre il 13%.. Sono, invece, 95 in più i ricoveri in terapia intensiva. Preoccupa l'impennata in Lombardia, Veneto e Campania.

LOMBARDIA

Sono 8.960 i nuovi casi in Lombardia. Record dall'inizio della pandemia da cornavirus. Sono 48 i morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi sono 17.462. I tamponi effettuati sono stati 46.892 (in totale 2.897.835). Ieri, a fronte di 42.864 tamponi, c'erano stati 7.339 positivi e 57 morti.

VENETO

Nelle ultime 24 ore in Veneto si registrano 3.012nuovi casi. Il totale dei positivi sale a 26.547, di cui 25.653 in isolamento a domicilio. Di questi solo 451 sono sintomatici, pari all'1,76%. I pazienti ricoverati in ospedale sono 877 e quelli in terapia intensiva sono 122.

LIGURIA

sono 999 i nuovi casi in Liguria e 7 morti. Ha raggiunto quota 1.000 il numero dei ricoverati negli ospedali liguri.

ALTO ADIGE

Le nuove positività sono 350 su 2.528 tamponi esaminati nei laboratori dell'azienda sanitaria. In totale le persone testate positive al coronavirus dall'inizio dell'emergenza sono 7.835. Rispetto a ieri ci sono 2 decessi in più per un dato complessivo di 308. Forte incremento dei ricoveri che da 203 sono passati a 251.

VALLE D'AOSTA

La Valle d'Aosta - regione più 'contagiata' di Italia in base alle statistiche (decessi, ricoveri, terapie intensive, contagiati) - ha disposto il coprifuoco per contenere la diffusione del virus. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Erik Lavevaz, in conferenza stampa. La decisione è stata presa durante una riunione tra la Giunta e l'Unità di crisi per l'emergenza Covid. In serata sarà firmata l'ordinanza. Il divieto di circolare sarà in vigore dalle 21 alle 5 in tutta la regione. "Bisogna evitare che l'ospedale vada in crisi, negli ultimi 10 giorni i numeri sono aumentati velocemente" ha detto Lavevaz.

LAZIO

Su oltre 25mila tamponi si registrano 2.246 casi. A Roma i nuovi positivi sono 1.073. Ieri i nuovi positivi erano stati 1.995, sempre su oltre 25mila tamponi eseguiti. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 17 (ieri erano 15) mentre i guariti sono 194. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8.8%. Sotto la media nazionale.

SICILIA

Sono 984 i nuovi casi Covid in Sicilia che fanno salire gli attuali positivi a 13.564: 895 ricoverati con sintomi, 117 in terapia intensiva (+2) e 12.552 in isolamento domiciliare. Sono 484 i deceduti, 12 in più rispetto a ieri. Salgono a 20.806 i casi totali, 6.758 i dimessi guariti,conun incremento dei tamponi effettuati pari a 7.293.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Venerdì 30 ottobre in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 505 nuovi contagi (6.017 tamponi eseguiti) e sette decessi. I positivi al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 10.115, di cui: 3.318 a Trieste, 3.788 a Udine, 1.866 a Pordenone e 1.042 a Gorizia, alle quali si aggiungono 101 persone da fuori regione. I casi Covid attuali ammontano a 4.594. Salgono a 35 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 161 i ricoverati in altri reparti.

EMILIA ROMAGNA

In Emilia Romagna si sono registrati, rispetto a ieri, 1.763 nuovi positivi al coronavirus, di cui 929 asintomatici, su 17.577 tamponi fatti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi seguiti è oggi del 10%. Nelle ultime 24 ore sono stati 11 i decessi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 119 con un calo di 4 pazienti rispetto a ieri. Crescono, invece, i ricoveri negli altri reparti Covid: 1.157 complessivi con un aumento di 103 pazienti. Dall'inizio dell'epidemia in Emilia Romagna si sono registrati 53.797 casi di positività. Le rende noto la Regione. Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: complessivamente, tra i nuovi positivi 202 persone erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone e 380 sono state individuate nell'ambito di focolai già noti.

PUGLIA

In Puglia sono stati registrati 791 casi positivi su 5.591 test analizzati. Sette i decessi nelle ultime 24 ore.

BASILICATA

Centotrentuno dei 1.826 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore in Basilicata sono risultati positivi. Uno solo il decesso registrato (ora sono 48, in totale, le vittime dell'epidemia in regione).

TRENTINO

In Trentino sono 173 i nuovi casi di Covid-19 su un numero molto elevato di tamponi esaminati nelle ultime 24 ore, 3.152. Delle nuove positività, 98 presenta sintomi. Tre le persone decedute. In aumento anche i ricoveri in ospedale: oggi la cifra sale a 118, con 9 pazienti in terapia intensiva (ieri erano 5). Sul fronte scolastico sono 18 i nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare e non viene esclusa la necessità di procedere con l'isolamento delle rispettive classi (ad oggi le classi in quarantena sono 147 su oltre 400 totali).

MARCHE

Sono 524 i casi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore su 3.565 tamponi. In calo rispetto a ieri che erano stati 686 con 2.372 tamponi eseguiti. Da inizio emergenza i contagi salgono a 13.619 con 185.912 campioni esaminati. Ci sono 15 ricoverati in più: nell'ultima giornata sono passati da 286 a 301. Stabile il dato dei pazienti in Terapia intensiva (39) e in sensibile aumento di quelli in Sub intensiva (da 52 a 81, +29), mentre calano i degenti in reparti non intensivi (da 195 a 181, -14).

CAMPANIA

"Oggi abbiamo registrato 3.186 positivi su 18.650 tamponi", 83 più di ieri. Lo ha reso noto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso della diretta Facebook con la quale, ogni venerdì, fa il punto sulla situazione coronavirus in regione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/10/2020 - 17:19

Tra qualche anno, ci faranno sapere che eravamo TUTTI al 90% positivi, ma che ad ammalarsi era solo lo 0,1% TRA QUALCHE ANNO QUANDO TOGLIERANNO IL SEGRETO SUI DOSSIER MONDIALI!!!! AUGH.

Ritratto di .pecoroniDiTaGlia..

.pecoroniDiTaGlia..

Ven, 30/10/2020 - 17:21

l'immunità DEL GREGGE è a portata di mano

jaguar

Ven, 30/10/2020 - 17:23

L'app Immuni e la prevenzione estiva hanno funzionato alla grande.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Ven, 30/10/2020 - 17:23

Dati forniti dal Ministero Della Culturale Popolare E Propaganda???....avanti col terrore e la paura, ottimo lavoro, avreste fatto felice lo zio Joseph Stalin...

Ritratto di albarca1945

albarca1945

Ven, 30/10/2020 - 17:31

Verissimo. La propaganda nazi-comunista sta funzionando grazie anche ai media proni ai padroni, come IL GIORNALE. Vergogna

Ritratto di anno56

anno56

Ven, 30/10/2020 - 17:31

Ecco il consueto aggiornamento di frignacce, smettetela di dare numeri a casaccio, dimezzare i tamponi così si risparmiano soldi e gente sana, tranne che di mente, che intasa inutilmente gli ospedali.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 30/10/2020 - 17:32

@jaguar L'app Immuni ... ma lei l'ha scaricata? O ha fatto come tale M.S. 13 ottobre "La app Immuni? Ancora non l’ho scaricata". A mascherine com'è andata? L'ha messa sempre come chiesto dal governo o anche lei come M.S. 27 luglio ha partecipato a convegni negazionisti rivendicando orgogliosamente la mascherina “Non ce l’ho e non la metto“ mentre un noto critico d'arte annunciava, urbi et orbi, che il Covid "In Italia non c'è più"? Poi non so se ha figli ma nel caso anche lei come M.S. 6 agosto gli dice "Se vuoi puoi togliere la mascherina”? E quest'estate seguiva gli inviti alla prudenza o quelli di andare a ballare come M.S. 14 agosto? Al governo si possono ascrivere molte mancanze nella lotta al Covid ... MA L'AIUTONE CHE CERTA OPPOSIZIONE HA DATO AL VIRUS PER RIPRESENTARSI VIVO E VEGETO A SETTEMBRE E' INARRIVABILE!

baio57

Ven, 30/10/2020 - 17:32

Solita indigestione di dati "ad terror" ....In secondo ordine il calo dei morti ,in evidenza i 31 mila contagi ,sempre in secondo ordine il RECORD di tamponi che poi nell'articolo equiparate come UGUALI (201 mila) al giorno prima ,mentre sono 14 mila in più. Non leggo il resto,mi rifiuto...Mi sa che questi dato risultano incomprensibili persino a voi stessi.

Surfer67

Ven, 30/10/2020 - 17:32

Trentino... 173 su 3152 perciò circa il 5.5% con bar e ristoranti aperti fino alle 20/22 altre regioni media sul 10/15% con bar ristoranti chiusi alle 18 apero di non sbagliare ma non sono bar e ristoranti a propagare il virus oppure in trentino sono tutti più ligi alle osservarnze?

Ritratto di mark_mark

mark_mark

Ven, 30/10/2020 - 17:33

i morti non si sa chi sono e come vengono contati: come minimo avevano n patologie. I positivi al 96% sono asintomatici e poi: mi dicono che quelli dei tamponi vengono contati n volte sempre quelli.....è la favoletta di "al lupo al lupo" alla fine non ci crede più nessuno e il lupo si pappa il gregge. La poltrona, quando la poltrona scricchiola si danno un po di numeri. Il virus c'è e nessuno lo nega ma non è come lo si dipinge.

Sicutnoxsilentis

Ven, 30/10/2020 - 17:37

Dài prepariamoci. Chiudere bar e ristoranti pensando di rallentare la curva dei contagi è come voler chiudere la falla in una nave con ago e filo. Tre bei mesi di arresti domiciliari in cui l’economia morirà cerebralmente e Winston Giusippi Conte apparirà come a Fatima tutti i giorni per far capire che “non g’era nessun altra aldernativa al bloggo dodale”

Gianni11

Ven, 30/10/2020 - 17:38

Si capisce. E' arrivata la stagione dell'influenza e i morti ci sono sempre. Oppure qualcuno ci ha portato qualche altra confezioncina di covid?

WSINGSING

Ven, 30/10/2020 - 17:42

Naturalmente ora i negazionisti grideranno al complotto.

NoMoreBllsht

Ven, 30/10/2020 - 17:53

Boh, continuo a non capire come la gente possa spaventarsi con questi dati. Penso che anche un bambino potrebbe arrivarci: più tamponi fai, più positivi trovi. Quasi tutti asintomatici. I positivi NON stanno aumentando: semplicemente prima non li cercavano. Nei pronto soccorso la maggior parte della gente è lì perché è andata in panico, non per reale pericolo. Le terapie intensive sono occupate da persone già in età avanzata e con diverse patologie pregresse. Possibile che dobbiamo ancora discuterne? Possibile che la maggior parte degli italiani non veda questi aspetti che sono alla luce del sole? Questo è la parte più terrificante di tutta questa farsa

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 30/10/2020 - 17:58

A questo punto l'immunità di gregge si sta avverando. Tutte le disposizioni messi in atto dal governo sembra che non riescano a contenere lo tsunami Covid.

kallen1

Ven, 30/10/2020 - 18:00

Andando avanti così se "tamponassimo" tutti gli italiani ci accorgeremmo che quasi tutti siamo contagiati anche se in maniera asintomatica e quindi?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 30/10/2020 - 18:01

@Gianni11 Ottobre è l'inizio della stagione influenzale che poi termina ad aprile con picco tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio, storicamente è così. Tra questo periodo e il picco, c'è, di solito, quasi un ordine di grandezza in termini di casi, se il Covid si comporta nella stessa maniera auguri a tutti; l'anno scorso ci ha colpito in un periodo in cui il picco diffusivo delle malattie a trasmissione aerea era passato perché si andava verso l'estate che ci ha salvato il c..o, peccato che adesso manchino 6 mesi al ritordo del caldo. Le misure di contenimento del Covid sono esattamente quelle di contenimento dell'influenza (che però è tre volte meno contagiosa) quindi molta poca gente se la prenderà (rispetto ai soliti 5 milioni)

jbos59

Ven, 30/10/2020 - 18:02

Se questi sono i numeri visto che su 31.084 nuovi casi, 1.056 sono stati i ricoveri e 95 le terapie intensive (0,031%), proiettando queste % su numeri più ampi le terapie intensive necessaria ad assistere 1.000.000 di nuovi casi sarebbero circa 3.100. Sono numeri importanti, ma non impossibili per un paese come l'Italia. Massima attenzione alla prevenzione, ma anche meno allarmismo non farebbe male. I dati forniti dal Ministero evidenziano che su 37.000 deceduti solo 409 avevano meno di 50 anni e solo 19 meno di 30.

jaguar

Ven, 30/10/2020 - 18:06

El Presidente, al governo si possono ascrivere molte mancanze lo ha scritto minuscolo, mentre la critica all'opposizione a caratteri cubitali, è un caso?

colomparo

Ven, 30/10/2020 - 18:09

Fare cosi tanti tamponi non serve a nulla, soprattutto se ci sono attese di 5-6 gg per avere il risultato. Serve ottimizzare i provvedimenti già operativi...Come? Spiegando ai cittadini nei minimi dettagli dei comportamenti virtuosi per ridurre il rischio dei contagi. Bisogna coinvolgere i cittadini, appellarsi al loro senso di responsabilità, non terorizzandoli e fomentando la loro ansia e le loro giustificate paure !

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 30/10/2020 - 18:12

jbos59 Detto da chi in Terapia Intensiva ci lavora le percentuali di chi ne esce sono: 1/3 morto, 1/3 con conseguenze da serie a permanenti, 1/3 ne esce bene. Poi c'è Terapia Intensiva e Terapia Intensiva. Quelle ben dotate e ben presidiate hanno una mortalità che si aggira tra il 25 e il 40%, quelle arrabbattate alla meglio (macchinari non al top e personale formato in fretta e furia) arrivano all'80%. Sento ripetere da tanti questo mantra delle terapie intensive quando queste in realtà sono l'ultima disperata spiaggia per tentare di salvare una vita e a costo di sofferenze immani

necken

Ven, 30/10/2020 - 18:17

jaguar: l'app Immuni è sta boicottata dalle ASL. In SudCorea dove hanno tracciato anche gli spostamenti (severamente vietata in Italia per ragioni di privacy mi sembra abbia funzionato insieme ad un maggior senso civico dei cittadini). Non c'è nessun decreto che tenga se tutti fanno i cavoli loro

necken

Ven, 30/10/2020 - 18:22

Speriamo che a nessuno venga in mente di fare come in Svizzera dove gli ultra85enni sono esentati da cure cosi come gli ultra 75 affetti da gravi patologie....

Ritratto di ierofante

ierofante

Ven, 30/10/2020 - 18:23

NoMoreBllsht - Sento il dovere di ringraziarLa per il Suo post che mi ha risollevato il morale. Io stupidamente ritenevo che i 1746 pazienti intubati in T.I. e i 16.994 ricoverati con problemi respiratori di varia entità fossero ospedalizzati a motivo del Covid. Invece apprendo da Lei che gli anziani sono ricoverati per patologie pregresse, mentre i più giovani o meno anziani per attacchi di panico. Dai suoi insegnamenti deduco che si possa continuare a frequentare chiunque in qualsiasi luogo, purché si rimanga calmi. Veramente un bel contributo, il Suo, del quale deve andare fiero.

Pigi

Ven, 30/10/2020 - 18:26

Da Tremonti a Speranza, quelli che dicono che siamo messi meglio degli altri portano iella. Dobbiamo dire che non siamo per niente messi bene, altrimenti sono guai.

antonmessina

Ven, 30/10/2020 - 18:32

contagi non sono malati ! basta terrorismo Basta!!!!!!!!!!

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Ven, 30/10/2020 - 18:32

Avanti con il MinCulPop che fa terrorismo. Chiudiamo tutto, tanto gli statali sono iperprotetti e gli altri che morissero di fame.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Ven, 30/10/2020 - 18:35

Continuo a leggere commenti che parlano di asintomatici come a dire, se sei asintomatico va tutto bene. Peccato che siano proprio loro i più pericolosi, quelli che infettano gli altri persino senza saperlo.

Jon

Ven, 30/10/2020 - 18:39

MA QUALE RECORD..Prima delle Elezioni il Virus era MORTO..Appena votato, E' RISORTO..!! I TAmponi si moltiplicano ad ARTE, e tutti i decessi SONO COVID 19..Ormai tutti hanno capito, anche se e' difficile da ammettere un'azione cosi' CRIMINALE E SPUDORATA..!!

Jon

Ven, 30/10/2020 - 18:44

Inoltre, solo gli IDIOTI possono pensare che il VIrus si contenga chiudendo le Piscine ed i BAR, con le Metro zeppe ogni giorno..!! Certo che dalle 22 alle 5 di mattino il Virus si SCATENA..perche' e' NOTTURNO essendo portato dai PIPISTRELLI..!!! Mentre non si spiegano i Banchi a Rotelle..

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 30/10/2020 - 18:45

@jaguar Per il governo mi sembra che i caratteri cubitali (io un misero maiuscolo in realtà) li usa già questa testata. Ma c'è una differenza fondamentale tra governo e opposizione in questa faccenda. Il governo ha sbagliato in buona fede e per incompetenza (in compaglia peraltro della totalità dei governi europei), la sottostima del problema dei trasporti è imperdonabile, ma quello che il cdx ha fatto, l'ha fatto per mero interesse elettorale. Mesi di attacco continuo alle misure del governo, a Immuni, alle mascherine, ad ogni provvedimento tacciato di illiberalità, fatte non per convinzione ma meramente per intercettare il malcontento e acquisire consenso e voti. E oggi quelle stesse persone, che invitavano la gente ad andare a ballare quest'estate, si strappano le vesti perché quello che era illiberale ieri sarebbe inadeguato oggi? Se li tenga belli stretti!

Lucmar

Ven, 30/10/2020 - 18:47

Perché continuate con questi titoi stupidi? I lettori li prendete per citrulli? Il record sono i tamponi, i contagi sono di conseguenza. Facessero direttamente 60 milioni di tamponi, troverebbero 3 milioni di positivi, punto e basta. Il 95% sarebbero portatori sani, il 5%, cioè 1500000 con sintomi.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Ven, 30/10/2020 - 18:51

Il problema non sono tanto i numeri , quanto il fatto che i letti in ospedale sono ormai tutti occupati da pazienti COVID. Questo non e' terrorismo e' la drammatica REALTA' .

cecco61

Ven, 30/10/2020 - 19:03

@ El presidente: ma dove vivi? Dalle terapie intensive si esce e non certo con le percentuali catastrofiche da te riferite. Il numero dei positivi non significa nulla visto che al 95% non hanno nulla. Dalle mie parti hanno beccato oltre 100.000 persone che si sono fatte il Covid in Primavera senza accorgersene e hanno testato solo un quarto della provincia. Aggiungiamo che, sempre in Primavera, chi non era gravissimo non veniva neppure considerato malato Covid. Quindi ben lontani dal disastro se non fosse per le inadempienza del Governo che lei cerca di difendere perché probabilmente ha un tornaconto (Statale?).

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 30/10/2020 - 19:03

Record tamponi! Ok adesso mi aspetto il record dei ricoverati e dei decessi numerosi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 30/10/2020 - 19:05

Ci tengo a precisare che un giorno dovremmo pure morire: Mo' scrivetevelo. Quei 199 per quanto ne avevano senza il Covid?

ruggerobarretti

Ven, 30/10/2020 - 19:07

Il record e' il sonno che dormono gli inquirenti. A nessuno sorge il dubbio che dietro questi numeri si celi una gigantesca truffa. Si vuole indagare sulle metodologie PCR o no?? Che a detta di una moltitudine di piu' o meno scienziati e' abbastanza farlocca. Cosi una volta per tutte si potra' sapere come stanno le cose: o truffa e procurato allarme da una parte o insubordinazione dall'altra.

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Ven, 30/10/2020 - 19:16

Non serve a niente un lockdown stile marzo. Bisogna proteggere i "fragili", bisogna smettere di fare l'isolamento in famiglia (si contagiano tutti i familiari) bisogna farlo in strutture dedicate es. gli alberghi completamente vuoti sono disponibili a prezzo di saldo. Bisogna svuotare i tram e le metropolitane incentivando l'uso di mezzi privati. Bisogna ripensare alle scuole di ogni ordine e grado che ad oggi hanno dal 15 al 20% di classi in isolamento covid. Basta terrorismo mediatico.

baio57

Ven, 30/10/2020 - 19:23

@ DuduNakamura ,gli alberghi vuoti sono disponibili solo per il business che rende più della droga...

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 30/10/2020 - 19:27

A me rimane sempre il dubbio che manifestò Vespa pochi giorni fa. Quanti di questi contagiati hanno fatto il tampone più volte per essere certi di non avere più il virus? Detto questo la situazione comiunque è grave, non lo si può ignorare, e la resposnabilità è a carico di questo governo che non ha agito per tempo e scrupolosamente. Tertium non datur.

ruggerobarretti

Ven, 30/10/2020 - 19:30

Visto che si gioca con i numeri, allora giochiamo: decessi pari allo 0,093% sui tamponi giornalieri. Un flagello!!!!

Ilsabbatico

Ven, 30/10/2020 - 19:32

Ma basta smettetela, oramai la maggior parte degli italiani sta cominciando a comprendere il giochetto.... Smettela e focalizzate le risorse per curare i malati in generale, non per continuare a fare dei tamponi che così non servono a niente.

Ritratto di Attila51

Attila51

Ven, 30/10/2020 - 19:33

Tutti siamo infetti

Sicutnoxsilentis

Ven, 30/10/2020 - 19:34

Come hai ragione @hernando! Come hai ragione!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 30/10/2020 - 19:36

@cecco61 Davvero? Ma secondo te le quasi 200 persone che crepano ogni giorno, in larga misura dov'è che lo fanno? In ascensore? Davanti alla TV? Sulla tazza del cesso? O in ospedale? Dove in Terapia Intensiva ci finiscono subito se arrivano gravi o ci finiscono dopo se entrano seri e peggiorano nel frattempo? No davvero! In quel vuoto cosmico che ti ritrovi tra un orecchio e l'altro come te la immagini la faccenda di uno che si ammala di Covid e poi crepa? Io i numeri che ho dato li posso documentare, lei che ha? Opinioni? Sensazioni? PS lavoro assolutamente privato e assolutamente colpito dal Covid economicamente ma non mi è mai neanche balenata l'idea di barattare la vita di qualcuno con un pò di soldi in più

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 30/10/2020 - 19:43

Aprire discoteche e stadi, così magari si superano i 199 deceduti morti per altre patologie e qualcuno anche qui sarà contento

ilrompiballe

Ven, 30/10/2020 - 19:44

DuduNakamura: sono uno dei cosidetti fragili, avendo 80 anni. Mi faccia un favore: in albergo o luogo protetto ci vada Lei e tutti quelli che come Lei la pensano. Nella mia vita a me e famiglia ho sempre provveduto e provvedo io né ho mai consentito che altri si intromettesse. Faccia dunque i fatti suoi e si preoccupi per sé stesso.