Appendino rischia il carcere, la svolta sui fatti di piazza San Carlo

Richiesta condanna di 1 anno e 8 mesi. Le accuse sono disastro, omicidio e lesioni colpose. Per il pm Appendino avrebbe potuto impedire la mattanza

Torino, piazza San Carlo, 3 giugno 2017. Il maxi schermo proietta la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. I tifosi sono assiepati sotto lo schermo. A un certo punto qualcosa scatena il panico, la folla fugge in massa e si schiaccia contro le transenne. Bilancio: oltre 1500 feriti e due morti. Tre anni dopo, arriva la svolta. La sindaca di Torino Chiara Appendino imputata nel processo per i fatti di piazza San Carlo, ora rischia una condanna a 1 anno 8 mesi. È quanto richiesto nel corso dell'udienza preliminare dal pm Vincenzo Pacileo, titolare dell'inchiesta sull'accertamento di responsabilità e omissioni nell'organizzazione della manifestazione.

Le accuse contro Appendino

I capi di imputazione sono disastro, omicidio e lesioni colpose. Con la sindaca, difesa dagli avvocati Luigi Chiappero ed Enrico Cairo, sono imputati l'allora questore di Torino, Angelo Sanna, l'ex capo di gabinetto della prima cittadina, Paolo Giordana, Maurizio Montagnese, ex presidente di Turismo Torino, ente incaricato di organizzare l'evento di piazza e l'architetto Enrico Bertoletti, incaricato di progettare l'allestimento. Per loro il pm ha chiesto rispettivamente un anno e 8 mesi per l'ex questore Sanna, 2 anni per Giordana, un anno e 7 mesi per Montagnese, 3 anni e 6 mesi per Bertoletti. Tutti hanno scelto di essere giudicati con il rito abbreviato.

La banda dello spray urticante

Quella sera, a scatenare il fuggi fuggi generale degli spettatori ammassati sotto il maxischermo era stato uno spruzzo di spray urticante. Un espediente usato da un gruppo di ragazzini per racimolare qualche collanina d’oro. Ma, poi, le cose non vanno come previsto e oltre 1500 persone rimangono ferite e due donne muoiono, Erika Pioletti deceduta una decina di giorni dopo e Marisa D'Amato, rimasta tetraplegica e deceduta nel gennaio 2019. Una rapina in piena regola per cui i ragazzini di origine magrebina sono stati condannati con il rito abbreviato a dieci anni di carcere.

Le omissioni che inchiodano la sindaca

Ma, la responsabilità, sostiene la procura, è anche di chi quella manifestazione l'ha organizzata. Mancava un provvedimento per un afflusso ordinato del pubblico e per evitare il tappeto di bottiglie di vetro. Le misure di sicurezza non c'erano. L'area era stata blindata dalle transenne senza prevedere delle vie d'uscita. E proprio sulle transenne si erano poi schiacciati gli spettatori in fuga. La ricostruzione del pubblico ministero Vincenzo Pacileo è chiara: la sindaca Appendino avrebbe dovuto annullare la manifestazione e "il grosso limite è stato quello di fare tutto in fretta, ciascuno ha pensato di dover fare solo un pezzetto di quello che invece era un'opera collettiva". L'autorizzazione, si legge nel capo di imputazione, è stata concessa senza "che fosse stato preventivamente acquisito il parere obbligatorio e vincolante della Commissione provinciale di vigilanza come previsto dal Tulps e necessario a verificare le condizioni di sicurezza per l’incolumità pubblica".

Dura la reazione dell'avvocato difensore della prima cittadina Luigi Chiappero: "È una richiesta che non mi aspettavo, stiamo andando su un territorio dove organizzare una manifestazione può diventare un problema, non vorrei che alla fine passasse il principio che è meglio non fare più nulla". Prossima udienza il 25 novembre con l'intervento delle parti civili.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Santorredisantarosa

Ven, 20/11/2020 - 14:42

DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI CAPITO?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 20/11/2020 - 14:43

vada a farsi qualche mese di carcere, questo la renderà piu umana :-)

Ritratto di fergo01

fergo01

Ven, 20/11/2020 - 14:44

giustizia....libertà.... noi non sbagliamo.... meglio una massaia al governo.... noi siamo diversi... con noi, mai.... bene: il 15% degli italiani votanti ne è ancora convinto.... evidentemente non sanno nemmeno guardare e vedere oltre il proprio naso ma solo dentro

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 20/11/2020 - 15:07

Chissà come finirà... una cosa è certa: Torino risente della decadenza su molti fronti, perpetrata da decenni di gestione sinistra. I danni che le precedenti amministrazioni hanno fatto in questa città, non sono facilmente e rapidamente riparabili.

ilbelga

Ven, 20/11/2020 - 15:14

sicuramente la sindaca e i suoi collaboratori hanno sbagliato e meritano di pagare per questo (bastava intanto vietare l'utilizzo delle bibite in vetro e creare corridoi per la fuga nel caso di bisogno), ma mi chiedo: questi "ragazzini magrebini" con una condanna a 10 anni non vi sembra una presa per i fondelli. tanto tra cinque o sei anni saranno fuori, e poi smettiamola con questo rito abbreviato. riformiamo la giustizia per favore.

cgf

Ven, 20/11/2020 - 15:31

se si deve corre un rischio consapevole che possano esserci morti, e ci sono stati, meglio non fare nulla caro avvocato. Lei non ha fatto altro che avvalorare la tesi del PM

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 20/11/2020 - 15:38

10 anni di carcere ai magrebini per aver organizzato una strage nel più orrendo dei modi é pochissimo. Perché Torino é diventata la periferia di Casablanca? Questo dovrebbero spiegare ai torinesi Chiara Appendino Fassino e Chiamparino. Dietro all'invasione di marocchini a Torino c'é stata una strategia ben organizzata? Perché proprio quando iniziava il declino della FIAT iniziò un esodo biblico dal Marocco a Torino? Perché interi quartieri sono diventati appannaggio di un numero imprecisato di africani (ma sotto gli occhi di tutti). Perché nei quartieri multietnici campeggiano sulle vetrine di uffici su strada cartelli con scritto "RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI - REDDITO DI CITTADINANZA - BONUS BE'BE' - CALCOLO ISEE PER ESENZIONE TASSE -"? Ed altre numerevoli scritte in arabo senza traduzione?

lomi

Ven, 20/11/2020 - 16:25

Quindi ora le colpe di un avvenimento così non è colpa di un gruppo sparuto di tre ixxxxxxxe, ma della Sindaca che l'evento lo ha organizzato...piove governo ladro...ps e comunque per 1 anno e 8 mesi se incensurati..non si va in galera....Incensurati...mmmhhhhh

lomi

Ven, 20/11/2020 - 16:27

Mi fate pena...

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 20/11/2020 - 16:36

tutti rischiano il carcere nessuno va in carcere.

tatoscky

Ven, 20/11/2020 - 16:42

Incapace, arrogante, ipocrita, DAI LE DIMISSIONI, poi vai in galera.

giovanni235

Ven, 20/11/2020 - 16:57

Carcere???? Impossibile,è una 5s ovvero ONESTA' ONESTA' ONESTA' ONESTA' ONESTA'.........................................

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 20/11/2020 - 17:04

Toh....maghrebini, minorenni, magari all'epoca dello sbarco "non accompagnati" quindi bisognosi di tutte le "coccole" che il nostro disgraziato e dissennato paese riserva a gente che,poi,si rivela ben diversa da quanto immaginato dai buonisti del menga. Quelli che poi,a livello politico,riescono ad aggiungere macerie su macerie. Un anno solo? Molti di più ce ne vorrebbero,anche perché fino a 4 in cella non si va...

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 20/11/2020 - 17:57

cosa e come preoccuparsi ? era tutto nel loro sistema, sfigatamente i loro protetti (extracomunitari ) hanno rotto le uova ed ora sono cxxxi amari ..speriamo in una vera GIUSTIZIA...ma dubito molto, essendo questi comunisti, ..brava gente

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 20/11/2020 - 18:28

ONESTÀ ONESTÀ ONESTÀ

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 20/11/2020 - 18:42

passati i tempi in cui per essere radiati dal movimento bastava un'apparizione in qualche tv...ora perchè non la radiano??

Santorredisantarosa

Ven, 20/11/2020 - 19:05

ACCIDENTI SOLTANTO GRILLO E LE SUE BRAVE E PERFETTE SINDACI POTEVANO QUESTE DUE UNIRE CON UN FILO DI POLITICA GRILLINA LE DUE CAPITALI SI POTREBBE DIRE CHE LA STORIA SI RIPETE CHE BELLA ACCOPPIATA CHE DIRE!

Iacobellig

Ven, 20/11/2020 - 19:12

Per questa incompetente incapace improvvisata 1anno e 8 mesi richiesti sono pochi! Questa fa parte del bacino di soggetti del m5s come Morra Di Maio Raggi Maiorino Perilli Bonafede e altri ancora, indegni di rappresentare il paese, tutti prodotti da Grillo che ora deve pensare al figlio a giudizio per stupro. Proprio bella famiglia questi del m5s!

hectorre

Ven, 20/11/2020 - 19:20

che strano!!!....non si dimette???...non la cacciano dal movimento???...i grullini casti e puri ora sono diventati garantisti?????....veramente strano!!!......tengono famiglia!!!

ItaliaSvegliati

Ven, 20/11/2020 - 19:28

Tranquilli nel governo dei 4 komunisti troveranno l'appoggio delle zecche rosse e tutto a tarallucci e vino!!!

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 20/11/2020 - 19:36

Non ci andrà in galera perché è compagna, ma se lo meriterebbe tutto.

ilrompiballe

Ven, 20/11/2020 - 20:08

Non sono grillino né la cosa mi appassiona : ma non vedo come un sindaco possa essere colpevole di mancanze che dovrebbero essere attribuite ai vari dirigenti preposti all'ordine pubblico. Che poi un sacco di gente scappata di casa si sia assunta compiti troppo al di sopra delle proprie capacità è tutt'altro discorso. Vedansi i Conte ecc.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Sab, 21/11/2020 - 10:12

Già.. adesso i sindaci devono pensare proprio a tutto... Per forza poi, in molte città, non si fa più nulla! Siamo un paese ingessato dalla giurisprudenza.. che alimenta una burocrazia finalizzata a "pararsi le spalle" e non a servire la collettività.. in mano ai giudici, e con un avvocato al governo.. non ne usciremo mai!