Arezzo, senza biglietto pesta capotreno e militare: fermato nigeriano

Lo straniero, pregiudicato per reati dello stesso genere, è stato fermato anche grazie al prezioso contributo di alcuni passeggeri, intervenuti in soccorso del carabiniere e del capotreno

Sprovvisto di biglietto, ha aggredito il capotreno a bordo del convoglio regionale Arezzo-Prato ed un carabiniere fuori servizio intervenuto in soccorso della vittima.

L'episodio si è verificato intorno alle 7 del mattino di ieri ed ha visto come protagonista un 49enne di nazionalità nigeriana, tra l'altro non nuovo ad episodi del genere.

Dopo aver ricevuto la richiesta di esibire il titolo di viaggio, esattamente come accaduto agli altri passeggeri presenti nella carrozza, l'africano ha dato in escandescenze, arrivando a minacciare il controllore. Prima gli ha intimato di allontanarsi, con tanto di insulti, poi il 49enne è passato direttamente alle maniere forti, aggredendo il capotreno.

Pugni e calci contro il dipendente di Trenitalia, che è stato prontamente soccorso da un carabiniere fuori servizio. Mentre gli altri passeggeri, allarmati da quanto stava accadendo a bordo, hanno contattato le forze dell'ordine per chiedere un loro intervento, il militare ha cercato di fermare lo straniero, ma è stato a sua volta spintonato e colpito con un pugno alla testa.

È nata a bordo una violenta colluttazione, durante la quale alcuni dei presenti sono intervenuti per dare manforte al capotreno ed al carabiniere, riuscendo a fermare a fatica il facinoroso.

Quando il convoglio ha raggiunto la fermata di Campo di Marte (Firenze) i carabinieri del nucleo operativo radiomobile erano già pronti ad intervenire per far scattare le manette ai polsi del pregiudicato nigeriano. Dopo di che il treno Arezzo-Prato ha potuto riprendere la regolare circolazione con qualche minuto di ritardo.

Arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, il 49enne si trova ora in attesa di giudizio direttissimo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Celcap

Sab, 10/08/2019 - 14:46

Poverino, deve integrarsi e loro gli chiedono il biglietto?? La colpa è loro non del clandestino che non voleva pagare il biglietto, Chi sono loro per chiederglielo ?? Lasciateli fare quello che vogliono. Chiedetelo a quelli di sinistra cosa avrebbero fatto. Gli avrebbero anche pagato un caffè (non il biglietto ma un caffè si)

Malacappa

Sab, 10/08/2019 - 15:01

Non c'era nel treno una tipa o un solerte giornalista a prendere le difese del delinquente,in tutti i modi il soggetto sara' messo in liberta' da un giudice antiitaliano

scorpione2

Sab, 10/08/2019 - 15:08

non ce' la solita frase, salvini espulssione immediata.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Sab, 10/08/2019 - 15:11

Il facinoroso nigeriano è spacciato: lo attende il terrificante Decreto di Espulsione.

peter46

Sab, 10/08/2019 - 15:21

Sarà il quinto o il sesto episodio simile della settimana?E da aggiungere agli stupri sempre di questa settimana?E Salvini pensa a 'sognare' di fare il premier mentre carabinieri,poliziotti,vigili e operatori sui treni e pullman si beccano legnate da coloro che avrebbero dovuto,pregiudicati financo,essere ad 'accattonare' nei loro paesi di provenienza.Ora vedrai dopo votata la mozione pd di sfiducia alla carica di ministro se continuerà la 'fortuna' che la gente continui a fregarsene.E prima della sfiducia a Conte ed al governo,come legge prevede.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 10/08/2019 - 16:03

Tempo al tempo finira anche questo e ci libereremo di tutti questi delinquenti.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 10/08/2019 - 16:18

Fosse stato il capotreno ad insultare la "risorsa" avremmo il video prontamente messo in rete da parte della solita anima bella testimone oculare dell'inqualificabile episodio rassista e fassista.

zadina

Sab, 10/08/2019 - 16:31

Troverà un giudice buonista sinistroide che lo libererà immediatamente dato che sarà difeso da un buon avvocato pagato da noi PANTALONI buoi italiani quel delinquente fa parte delle grandi risorse della Boldrini e della sinistra che tanto amano.

doa59

Sab, 10/08/2019 - 16:43

scorpione2 invece di condannare la risorsa sbeffeggia salvini.se non fosse per salvini a questora in italia di queste risorse ce ne sarebbero molte di piu'.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 10/08/2019 - 16:54

Un'altra risorsa boldriniana che voleva integrarsi senza riuscirci.

Ritratto di Evam

Evam

Sab, 10/08/2019 - 17:04

E' nervoso perché vuole anche lui l'iscrizione all'anagrafe, per poter votare PD, avere tanti diritti e nessun dovere. Bisogna capirlo.

Korgek

Sab, 10/08/2019 - 17:04

Scorpione 2, già peccato che non lo abbia scritto. Invece purtroppo abbiamo dovuto leggere il tuo inutile commento.

agosvac

Sab, 10/08/2019 - 17:10

Tranquilli, signori buonisti, un qualche magistrato indagherà il funzionario che ha osato chiedere il biglietto al nigeriano che se ne stava bello tranquillo a sbafo. Per quanto riguarda il carabiniere fuori servizio che è intervenuto a difesa dell'aggredito, saranno grossi problemi: perché è intervenuto se era fuori servizio? La magistratura non tollera che si possa fare del male ai fasulli!!!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 10/08/2019 - 17:16

Risorse..... gente tranquilla che ci paga la pensione. Fatelo uscire immediatamente.

vince50

Sab, 10/08/2019 - 17:22

Non serve e non risolve il giudizio direttissimo,va ributtato a mare in modo"direttissimo".

rudyger

Sab, 10/08/2019 - 17:30

.... fermare il facinoroso. Certo per questi soggetti non si può usare il termine "delinquente". sono una risorsa, vero sig.ra Boldrini. E VOI toscani comunisti pensateci bene a che dare il voto la prossima volta.

bruco52

Sab, 10/08/2019 - 17:31

non so come in Nigeria funzionino i trasporti, ma non credo che i nigeriani viaggino in treno, in autobus e non paghino il biglietto....l'arroganza di chi si crede superiore a noi, in base a che cosa non si sa, che ci disprezza e pensano di fare a modo loro, anche grazie al cattocomunismo imperante in questo disgraziato Paese ostaggio di preti da millenni e dei comunisti da cent'anni e più.....

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 10/08/2019 - 17:32

@peter46: La magistratura deve intervenire, non Salvini! Citofonare Bonafede.

rudyger

Sab, 10/08/2019 - 17:34

La sinistra sta facendo del tutto perchè gli italiani diventino veramente fascisti ma non alla maniera di mussolini che mandava al confino sulle isole a prendere il sole gli avversari ma alla maniera di Stalin.Capito l'antifona .

carlo dinelli

Sab, 10/08/2019 - 17:37

...e i buonisti, nonchè quello vestito di bianco, continuano a dire:accogliamo!accogliamo! accogliamo!....

ryan1

Sab, 10/08/2019 - 17:37

Farabutti delinquenti. In galera e poi espulsione immediata. Oppure, come probabile, interverrà il sinistro giudice che lo metterà in libertà e forse indagherà per razzismo chi lo ha fermato. Nessuna espulsione sarà mai concessa. E, infatti, questo sinistro personaggio aveva già in passato commesso un simile reato ma il sinistro giudice lo aveva lasciato libero di delinquere.

Una-mattina-mi-...

Sab, 10/08/2019 - 17:41

MANDATELO DI NASCOSTO SULL'AEREO DI RICHARD GERE

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Sab, 10/08/2019 - 17:42

Artropodo velenoso, provocatore da neppure due centesimi, pigliatelo tutto il black, nel posto che più te gusta.

alfonso cucitro

Sab, 10/08/2019 - 18:17

Espulsione immediata.

Iacobellig

Sab, 10/08/2019 - 18:21

Delinquente oltre al soggetto NEGRO, i giudici italiani che non fanno bene il loro lavoro nel nome del popolo italiano!!! A calci fuori con licenziamento tronco!

maurizio50

Sab, 10/08/2019 - 18:22

Forza Compagni. C'è ancora in Africa qualche milione di trogloditi quali il nigeriano di cui si parla. Tutti pronti a sbarcare in Italia per vivere a sbafo degli Italiani. Avanti Compagni. Mai disperare!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 10/08/2019 - 18:31

Quando un paese lascia che entri chiunque senza neppure chiedere un passaporto sta sostanzialmente annunciando al mondo: "AVANZI DI GALERA DI TUTTO IL MONDO, VENITE QUI. SIAMO LA DISCARICA PER VOI"

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 10/08/2019 - 18:33

è un amico di richard gere. Lo invita a cena ogni giorno.

maryforever

Sab, 10/08/2019 - 18:51

forse credeva di viaggiare sopra ad u cammello.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 10/08/2019 - 19:02

Ma a me mi viene da chiedere,ma dove c...zo devono andare tutti i giorni di tanto importante che sono sempre sui treni e senza biglietto. Non sanno cosa fare ed allora, massì facciamoci una passeggiata alla faccia di chi paga.

pendolare

Sab, 10/08/2019 - 19:09

Ieri, sul treno delle 12,36 da Roma a Formia, il capotreno ne ha trovati quattro, tutti insieme, senza biglietto. Questi quattro ragazzi di colore, tutti giovani, alti e fisicamente impostati, lo hanno pregato di lasciar correre perché sarebbero scesi immediatamente alla fermata successiva. In effetti hanno fatto così. Sono scesi alla mia stessa fermata ma sono risaliti immediatamente, prima che il treno ripartisse, due carrozze indietro, dove il capotreno era già passato. Assistere a simili scene e pagare € 485 di abbonamento annuale sinceramente da un po' fastidio

timoty martin

Sab, 10/08/2019 - 19:26

Ringraziamo tutti PD, buonisti ed anche Papa Franesco per l'accoglienza ed il mantenimento di questi delinquenti. Ricordiamoci che con PD e M5S al governo questi rimarranno in Italia. Ci vogliono le ruspe!!

carlottacharlie

Sab, 10/08/2019 - 19:35

Nella notizia c’è tutta la follia dei tempi, uno picchia due, e non è la prima volta che accade. Prendere a pistolettate i criminali e poi i giudici che non vogliono che ci si difenda.

pendolare

Sab, 10/08/2019 - 19:51

Ieri, sul treno delle 12,36 da Roma a Formia, il capotreno ne ha trovati quattro, tutti insieme, senza biglietto. Questi quattro ragazzi di colore, tutti giovani, alti e fisicamente impostati, lo hanno pregato di lasciar correre perché sarebbero scesi immediatamente all'ormai vicina fermata. In effetti sono scesi a quella che era la mia stessa fermata, ma sono subito risaliti, prima che il treno ripartisse, due vagoni indietro, dove il capotreno era già passato. Assistere a simili scene e pagare € 485 di abbonamento annuo da sinceramente un po' fastidio

Reip

Sab, 10/08/2019 - 20:41

SOLOTO NIGERIANO! SOLITA BESTIA FATTA ENTRARE IN ITALIA DAL PD! UNA AUTENTICA RISORSA BOLDRINIANA! RINGRAZIATE QUEI TRADITORI CORROTTI DI SINISTRA CHE HANNO MESSO A REPENTAGLIO LA VITA NOSTRA E DEI NOSTRI FIGLI!

Antibuonisti

Sab, 10/08/2019 - 21:21

del resto long che l'ha traghettato gli ha detto " ti portiamo in Italia dove e' tutto gratis" e giustamente lui si ribella.