Narcotizzava i suoi amanti per derubarli

La donna, già arrestata nel 2017, era sotto controllo dei Carabinieri di Grugliasco che sospettavano già una serie di raggiri.

Narcotizzava i suoi amanti per derubarli

Narcotizzava i suoi amanti sciogliendo degli ansiolitici nel loro bicchiere durante gli appuntamenti, infine li rapinava. Questa più o meno la dinamica riportata dalla cronaca locale con la quale Laura, commerciante 30enne già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata dai carabinieri a Grugliasco, in provincia di Torino.

La ''mantide del torinese'', questo il soprannome dato alla donna, lo scorso 16 febbraio ha invitato un uomo nel suo negozio per un aperitivo. Dopo avergli somministrato una dose di ansiolitici 24 volte superiore a quella consigliata, gli ha dapprima rubato il bancomat, poi la carta di credito e i contanti.

Non contenta, la 30enne si è infine fatta accompagnare ad uno sportello automatico dove ha prelevato 2.800 euro.

Il malcapitato, una volta passato l'effetto del narcotico, si è accorto del raggiro e ha prontamente sporto denuncia a seguito della quale sono scattate le perquisizioni nell'appartamento della donna. Qui sono state rinvenute diverse confezioni del farmaco utilizzato per stordire le sue prede.

La "mantide" era già stata arrestata per lo stesso reato nell'aprile dello scorso anno ed era già nota per reati di rapina aggravata e indebito utilizzo di carte bancomat.

Adesso la donna si trova agli arresti domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, ma il sospetto dei carabinieri è che possa aver raggirato, sempre con lo stesso stratagemma, altri uomini nella provincia di Torino.

Commenti