Asia Argento alla marcia delle donne: "Giornalisti, vergognatevi"

Asia Argento urla ai giornalisti: "Andate via, fate gossip sui nostri stupri". Migliaia di persone in piazza a Roma per il corteo "Non una di meno"

Asia Argento alla marcia delle donne: "Giornalisti, vergognatevi"

"Avete fatto gossip sui nostri stupri, vergognatevi". Asia Argento sfila a Roma nel corteo "Non una di meno" organizzato in occasione della giornata per i diritti delle donne e se la prende con i giornalisti.

"Andate via. Non fate nulla per le donne. Non vogliamo parlare con voi", ha urlato l'attrice, "Lasciate che queste donne possano esprimersi. Io sono qui per le donne e voglio marciare con loro. Non siamo allo zoo. Mi volete lanciare anche le noccioline?".

Il corteo è partito da piazza Vittorio Emanuele a Roma. In testa al corteo Asia Argento - tra le prime accusatrici del produttore statunitense Harvey Weinstein -, Rose Mcgowan e Miriana Trevisan. "È stato finalmente rotto il silenzio in tutto il mondo", ha detto la Trevisan poco prima dell'inizio della manifestazione, "Non ci sono più confini ed è tutto inclusivo. Mi raccomando teniamo la testa alta e andiamo avanti".

Oggi in oltre 70 Paesi di tutto il mondo le donne stanno manifestando per le vie delle città.

Commenti