Non fai l'elemosina alla rom? Lei ti ruba in casa per vendetta

L'ex consigliere comunale di Morsano, un piccolo paese di Pordenone, ha pubblicato su Facebook una segnalazione di una zingara che compie furti nelle province

Non fai l'elemosina alla rom? Lei ti ruba in casa per vendetta

C'è un nuovo allarme che fa tremare le province di Pordenone: una rom con un trolley blu ruba nelle abitazioni e con un gessetto segna le case.

Lo ha comunicato l'ex consigliere comunale di Morsano, un paesino in provincia di Pordenone, su Facebook. La ex consigliera Samantha Gasparotto, avendo assistito in diretta alla scena, ha seguito la zingara per accertarsi che le sue supposizioni fossero vere. La rom gira con un trolley blu, una borsetta nera e una maglia a rete. All'inizio suona ai campanelli delle abitazioni per chiedere un po' di cibo, poi se non riceve nulla si vendica con piccoli furti. La rom ha in mano un gessetto con cui segna le abitazioni.

Non è ancora chiaro cosa significhino i suoi simboli, probabilmente dà informazioni importanti sulle abitazioni e sul trattamento che ha ricevuto. La Gasparotto per dare informazioni ancora più dettagliate ha pubblicato sul suo profilo Facebook tre foto della zingara. "La rom si aggira per le abitazioni dicendo di non avere lavoro e di dover sfamare i figli. Fate attenzione perché commette piccoli furti" - ha scritto l'ex consigliera.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento